Tutto sull'avversario del Cerignola: il Nardò (video)

Fanalino di coda del girone H di Serie D. I neretini dell'ex Matere, hanno perso le prime cinque di campionato. Squadra rinforzata
04.10.2019 15:08 di Antonello Abbattista   Vedi letture
Ciro Danucci
© foto di Marco Farinazzo/TuttoLegaPro.com
Ciro Danucci

Bonus match per il Cerignola che farà visita al fanalino di coda Nardò con l’obiettivo di riscattare la cocente sconfitta subita domenica scorsa contro il Foggia. Un derby per rilanciare le ambizioni della pattuglia di Alessandro Potenza che adesso può contare anche sui nuovi arrivi Caballero a centrocampo e Rodriguez in attacco.

I salentini di Antonio Foglia Manzillo, subentrato al dimissionario mister De Luca a luglio (divergenze con la società la causa della rottura, ndr), arrivano all’appuntamento casalingo contro i cerignolano dopo un avvio di stagione terribile con cinque sconfitte di fila sul groppone e appena due gol fatti da Camara e Calemme alla prima di campionato a Gravina. Ricordo ormai sbiadito quello della vittoria in Coppa Italia di categoria ad agosto contro il Casarano al primo turno, ai rigori, dopo un pirotecnico 3-3 all’esito dei 90 minuti di gioco canonici. Partita in cui, tuttavia, la formazione neretina si era fatta rimontare dopo essere passata in vantaggio per 3-1 grazie alle reti di Camara, Mengoli e Aquaro. Granata poi eliminati dal Foggia, ai calci di rigore, nel turno successivo dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari.

I granata, presenza ormai consueta, da anni, nel girone H della Serie D, hanno rivoluzionato completamente il loro organico al punto che sono appena quattro i “superstiti” della passata stagione: il portiere Mirarco e i difensori Centonze e il capitano Giuseppe Aquaro, italo-svizzero ex Foggia nella stagione 2002/2003 prima di tanta esperienza all’estero. Dentro tanti volti nuovi “over” come il sanseverese Luciani dal Voghera, Stranieri dal San Severo e Trinchera dall’Altamura in difesa; l’esperto Danucci dal Campobasso e Mengoli dal Gela a centrocampo; Calemme dall’Ercolanese e Camara dal Picerno in attacco. Per il pacchetto “under”, invece, il Nardò ha puntato su calciatori provenienti da settori giovanili e squadre esclusivamente pugliesi come Lecce, Monopoli, Francavilla e Gallipoli. Mercato estivo evidentemente insufficiente per puntare ad una tranquilla salvezza al punto che la società neretina è dovuta ricorrere ad altri innesti per cercare di invertire la rotta: l’ex Cerignola Matere, Pantano dal Budoni e Spagnolo dal Lecce in difesa; Montaperto dal Palermo e Natalucci dal Frosinone a centrocampo con Ayina in attacco dal Savoia, sono i volti nuovi arrivati in Salento a stagione iniziata.

Arbitro dell’incontro sarà Gilberto Gregoris di Pescara.

Di seguito l’attuale rosa del Nardò. Per ogni calciatore, tra parentesi, anno di nascita, provenienza, presenze e reti relative alla passata stagione

NARDO’ – Allenatore: Antonio Foglia Manzillo

PORTIERI
Vittorio Colazzo (Proveniente dal Gallipoli – 2001) (*/-*)
Alessandro Mirarco (Confermato – 1995) (16/-18)
Leonardo Montagnolo (Proveniente dal Casarano – 1999) (*/-*)

DIFENSORI
Giuseppe Aquaro (Confermato – 1983) (29/2)
Giuseppe Centonze (Confermato – 2000) (25/1)
Matteo Frisenda (Confermato – 2001) (1/0)
Luigi Luciani (Proveniente dall’Oltrepo Voghera – 1996) (26/0)
Luca Matere (Proveniente dal Cerignola – 2000) (10/0)
Giordano Pantano (Proveniente dal Budoni – 1992) (36/1)
Pietro Spagnolo (Proveniente dal Lecce – 2001) (1/0 nella Primavera)
Pietro Stranieri (Proveniente dal San Severo – 1995) (*/*)
Mattia Trinchera (Proveniente dall’Altamura – 1999) (14/0 + 2/0 nel Fasano)
Mattia Zizzi (Proveniente dal Virtus Francavilla – 2001) (*/*)

CENTROCAMPISTI
Gabriele Botrugno (Proveniente dal Monopoli – 2001) (*/*)
Crocefisso Cancelli (Proveniente dal Lecce – 1999) (19/1 nella Primavera)
Federico De Luca (Cresciuto nella società – 2001) (*/*)
Ciro Danucci (Proveniente dal Campobasso – 1983) (36/0)
Giacomo Mengoli (Proveniente dal Gela – 1998) (18/0)
Nunzio Montaperto (Proveniente dal Palermo – 2000) (15/0 nella Primavera)
Antonio Natalucci (Proveniente dal Frosinone – 2000) (18/0 nella Primavera)
Alessandro Romano (Proveniente dal Gallipoli – 2000) (28/5)
Luigi Vecchio (Proveniente dal Monopoli – 2001) (*/*)

ATTACCANTI
John Ayina (Proveniente dal Savoia – 1991) (30/3)
Alessandro Avantaggiato (Proveniente dal Lecce – 2000) (19/3 nella Primavera)
Luigi Calemme (Proveniente dall’Ercolanese – 1997) (33/4)
Souleymane Camara (Proveniente dal Picerno – 1996) (12/0)
Armand Iannucci (Proveniente dall’Atletico Alma – 2000) (*/*)
Davide Mancini (Confermato – 2001) (2/0)
Andrea Marchionna (Proveniente dal Virtus Francavilla – 2001) (*/*)