Tutto sull'avversario del Foggia, il Benevento

I sanniti puntano al ritorno in Serie A
30.09.2018 09:29 di Antonello Abbattista  articolo letto 501 volte
Mister Christian Bucchi
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Mister Christian Bucchi

Partita verità per il Foggia di Gianluca Grassadonia che, rigenerato dalla vittoria casalinga contro il Padova nel turno infrasettimanale, affronterà stasera alle 21 il Benevento nel catino del “Vigorito” della città sannita. Sfida sentita, non solo per i motivi campanilistici emersi nelle ultime stagioni, ma perché decreterà in maniera chiara il ruolo che potrà recitare la compagine rossonera dopo un avvio di stagione tribolato e con la speranza che la giustizia sportiva annulli totalmente la penalizzazione subita.

Il Benevento di Christian Bucchi è reduce dalla retrocessione della Serie A all’esito di una stagione decisamente deludente con mister Roberto De Zerbi al timone della squadra che pure ha espresso buon calcio togliendosi anche la soddisfazione di vincere a Milano contro i “diavoli” per 1-0 con rete dell’ex di turno, Pietro Iemmello.

I giallorossi hanno ovviamente cambiato larga parte della propria rosa confermando solo otto elementi ai quali si sono aggiunti Montipò tra i pali dal Novara, Maggio dal Napoli, Tuia dalla Salernitana, Volta dal Perugia e il ritorno dell’ex rossonero Di Chiara in difesa dal Carpi; Bandinelli dal Perugia, Tello dal Bari e Nocerino di ritorno dagli Stati Uniti a centrocampo; Asencio dall’Avellino, Buonaiuto dal Perugia, Improta dal Bari, Insigne dal Parma e Ricci dal Crotone in attacco.

I risultati sono stati finora positivi: terzo posto in classifica a 10 punti grazie a tre vittorie di fila nelle ultime tre partite e il pareggio contro il Lecce alla prima di campionato. Undici i gol fatti, secondo attacco del torneo, cinque subiti. Cannonieri delle “streghe” sono Bandinelli e Asencio con due reti a testa seguiti da Maggio, Volta, Tello, Coda, Improta, Insigne e Ricci con una marcatura ciascuno. Bene anche in Coppa Italia dove i campani hanno eliminato Imolese e Udinese.

Arbitro dell’incontro sarà Riccardo Ros di Pordenone.

Di seguito l’attuale rosa del Benevento. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti relative alla stagione 2017/2018 (play-off e play-out esclusi)

BENEVENTO – Allenatore: Christian Bucchi

PORTIERI

Piergraziano Gori (Proveniente dal Venezia – 1980) (0/-0)
Lorenzo Montipò (Proveniente dal Novara – 1996) (39/-49)
Christian Puggioni (Confermato – 1981) (14/-* + 9/-*)

DIFENSORI
Luca Antei (Confermato – 1992) (8/0)
Jean-Claude Billong (Confermato – 1993) (5/0 + 14/1 nel Maribor)
Andrea Costa (Confermato – 1986) (16/0)
Gianluca Di Chiara (Proveniente dal Carpi – 1993) (10/0 + 13/0 nel Benevento)
Brigth Gyamfi (Confermato – 1996) (9/0)
Gaetano Letizia (Confermato – 1990) (29/1)
Christian Maggio (Proveniente dal Napoli – 1982) (13/0)
Alessandro Tuia (Proveniente dalla Salernitana – 1990) (20/2)
Massimo Volta (Proveniente dal Perugia – 1987) (37/2)

CENTROCAMPISTI
Filippo Bandinelli (Proveniente dal Perugia – 1995) (29/1)
Martin Bukata (Proveniente dal Piast Gliwice – 1993) (21/3)
Lorenzo Del Pinto (Confermato – 1990) (15/0)
Cy Goddard (Inattivo – 1997) (0/0)
Antonio Nocerino (Proveniente dall’Orlando City – 1985) (31/1)
Andres Tello (Proveniente dal Bari – 1996) (31/1)
Nicolas Viola (Confermato – 1989) (24/2)

ATTACCANTI
Raul Asencio (Proveniente dall’Avellino – 1998) (31/7)
Cristian Buonaiuto (Proveniente dal Perugia – 1992) (38/7)
Massimo Coda (Confermato – 1988) (24/4)
Riccardo Improta (Proveniente dal Bari – 1993) (36/8)
Roberto Insigne (Proveniente dal Parma – 1994) (31/5)
Federico Ricci (Proveniente dal Crotone – 1994) (15/1 + 5/0 nel Genoa)

Arrivi: P.Gori (por, 80, Venezia); L.Montipò (por, 96, Novara); G.Di Chiara (dif, 93, Carpi); C.Maggio (dif, 82, Napoli); A.Tuia (dif, 90, Salernitana); M.Volta (dif, 87, Perugia); F.Bandinelli (cen, 95, Perugia); M.Bukata (cen, 93, Piast Gliwice); C.Goddard (cen, 97, inattivo); A.Nocerino (cen, 85, Orlando City); A.Tello (cen, 96, Bari); R.Asencio (att, 98, Avellino); C.Buonaiuto (att, 92, Perugia); R.Improta (att, 93, Bari); R.Insigne (att, 94, Parma); F.Ricci (att, 94, Crotone)

Partenze: A.Brignoli (por, 91, Palermo); R.Piscitelli (por, 93); B.Djimsiti (dif, 92, Atalanta); F.Lucioni (dif, 87, Lecce); B.Sagna (dif, 83, Montreal Impact); A.Tosca (dif, 92, Paok); L.Venuti (dif, 95, Lecce); D.Cataldi (cen, 94, Lazio); F.Djuricic (cen, 92, Sassuolo); A.Lazaar (cen, 92, Newcastle); L.Memushaj (cen, 86, Pescara); Sandro (cen, 89, Genoa); E.Brignola (att, 99, Sassuolo); M.D’Alessandro (att, 91, Udinese); C.Diabaté (att, 88, Emirates Club); Guilherme (att, 91, Maltyaspor); P.Iemmello (att, 92, Foggia); C.Lombardi (att, 95, Lazio); V.Parigini (att, 96, Torino)