Tutto sull'avversario del Foggia, il Brescia

Peggior attacco della B assieme alla Pro Vercelli ma anche miglior difesa dopo quella del Venezia.
 di Antonello Abbattista  articolo letto 650 volte
Capitan 'Airone' Caracciolo
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Capitan 'Airone' Caracciolo

Dopo aver finalmente rotto il ghiaccio con i tre punti nella vittoriosa trasferta di Carpi, il Foggia di Giovanni Stroppa è chiamato a confermarsi al “Rigamonti” di Brescia nella seconda sfida consecutiva lontana dalle mura amiche e che dirà definitivamente di che pasta sono fatti i rossoneri. L’avversario è ostico, cliente abituale della cadetteria, ringalluzzito dal cambio di proprietà avvenuto in agosto e che ha visto il ritorno di Massimo Cellino nel calcio italiano dopo le esperienze inglesi che, a loro volta, avevano fatto seguito al soddisfacente ventennio alla guida del Cagliari.

Sulla panchina della “leonessa” siede Roberto Boscaglia, tornato alla guida dei bresciani dopo l’esperienza di Novara. Il suo secondo è l’ex Foggia Giacomo Filippi. Altri ex della gara sono il club manager Giuseppe Colucci che ha giocato in Lombardia nel 2003/2004 in A, mister Giovanni Stroppa che ha vestito la casacca biancazzurra per metà della stagione 99/00 in B e Tommaso Coletti, 30 presenze e due reti con le "rondinelle" nel 2013/2014, sempre in B. Tanto lavoro in estate per il “diesse” Renzo Castagnini, specialmente sul finire del mercato. Confermati Minelli tra i pali, i fratelli Lancini e Somma in difesa; i centrocampisti Bisoli, Dall’Oglio, Martinelli e Ndoj a centrocampo e soprattutto “airone” Caracciolo con Ferrante e Torregrossa in avanti. Sono ben 19 i volti nuovi tra le fila dei lombardi. Tra questi spiccano i difensori Gastaldello dal Bologna, Cancellotti dalla Juve Stabia, Meccariello dalla Ternana e Longhi dal Pisa; i centrocampisti Furlan dal Bari, Cattaneo dal Pordenone e Di Santantonio dal Teramo, il portiere Pelagotti, ex Manfredonia, dall’Empoli.

Le “rondinelle”, in attesa di recuperare la gara esterna di Terni sospesa per maltempo sul risultato di 0-0, hanno finora raccolto cinque punti in classifica frutto di una vittoria e due pareggi. Una sola sconfitta subita per sole due reti realizzate e altrettante subite, fanno dei lombardi la seconda miglior difesa del torneo dopo quella veneziana ma anche il peggior attacco della B assieme alla Pro Vercelli. In Coppa Italia eliminazione subita al secondo turno per opera del Pescara (sconfitta in casa per 3-1 con rete lombarda del figlio d’arte Bisoli, ndr) dopo aver vinto 1-0 contro il Padova grazie alla rete messa a segno da Torregrossa. In campionato sono finora andati a segno capitan Caracciolo su rigore alla prima giornata ad Avellino e Ferrante nella vittoriosa trasferta di Parma.

Arbitro dell’incontro sarà Luigi Nasca di Bari. Calcio d’inizio alle 15 di domani, sabato 23 settembre.

Di seguito l’attuale rosa del Brescia. Tra parentesi provenienza, età, presenze e reti per ciascun calciatore relative alla stagione 2016/2017. Per ogni giocatore è indicato anche il numero di maglia.

BRESCIA – Allenatore: Roberto Boscaglia

PORTIERI
22 - Lorenzo Andrenacci (Proveniente dal Fano – 1995) (13/-*)
1 - Stefano Minelli (Confermato – 1994) (33/-*)
37 - Alberto Pelagotti (Proveniente dall’Empoli – 1989) (2/-*)

DIFENSORI
28 - Riccardo Bagadur (Proveniente dal Benevento – 1995) (1/0)
36 - Andrea Bandini (Proveniente dal Mantova – 1994) (26/1)
40 - Tommaso Cancellotti (Proveniente dalla Juve Stabia – 1992) (34/1)
14 - Andrea Cistana (Proveniente dal Ciliverghe Mazzano – 1997) (29/1)
15 - Mauro Coppolaro (Proveniente dal Latina – 1997) (20/0)
35 - Daniele Gastaldello (Proveniente dal Bologna – 1983) (24/0)
19 - Edoardo Lancini (Proveniente dal Novara – 1994) (12/1 + 10/ nel Brescia)
11 - Nicola Lancini (Confermato – 1994) (8/0 + 5/0 nel Bassano Virtus)
33 - Alessandro Longhi (Proveniente dal Pisa – 1989) (37/0)
31 - Biagio Meccariello (Proveniente dalla Ternana – 1991) (34/3)
2 - Alessandro Semprini (Proveniente dalla Juventus – 1998) (21/0 nella Primavera)
3 - Michele Somma (Confermato – 1995) (18/0)

CENTROCAMPISTI
26 - Fabio Bertoli (Proveniente dal Piacenza – 1996) (6/0 + 4/0 nel Brescia Primavera)
25 - Dimitri Bisoli (Confermato – 1994) (35/5)
16 - Luca Cattaneo (Proveniente dal Pordenone – 1989) (35/9)
27 - Luca Checchin (Proveniente dal Prato – 1997) (34/0)
23 - Jacopo Dall’Oglio (Confermato – 1992) (12/1)
29 - Enzo Di Santantonio (Proveniente dal Mantova – 1995) (33/2)
30 - Federico Furlan (Proveniente dal Bari – 1990) (1/0)
5 - Josè Machin (Proveniente dal Lugano – 1996) (0/0 + 7/0 nel Trapani)
24 - Massimiliano Mangraviti (Confermato – 1998) (0/0)
8 - Alessandro Martinelli (Confermato – 1993) (32/2)
20 - Emanuele Ndoj (Confermato – 1996) (16/0)

ATTACCANTI
9 - Andrea Caracciolo (Confermato – 1981) (35/14)
18 - Jonathan Ferrante (Confermato – 1995) (16/3 + 16/9 nell’Abano)
39 - Lamine N’Diaye (Proveniente dalla Lazio – 1998) (12/3 nella Primavera + 3/0 nell’Inter Primavera)
32 - Lautaro Rinaldi (Proveniente dal Panathinaikos – 1993) (*/*)
38 - Rigoberto Rivas (Proveniente dall’Inter – 1998) (19/4 nella Primavera)
7 - Ernesto Torregrossa (Confermato – 1992) (29/5)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
4 - Racine Coly (D) (Confermato e poi ceduto al Nizza – 1995) (1/0)

Arrivi: L.Andrenacci (por, 95, Fano); A.Pelagotti (por, 89, Empoli); R.Bagadur (dif, 95, Benevento); A.Bandini (dif, 94, Mantova); T.Cancellotti (dif, 92, Juve Stabia); A.Cistana (dif, 97, Ciliverghe Mazzano); M.Coppolaro (dif, 97, Latina); D.Gastaldello (dif, 83, Bologna); E.Lancini (dif, 94, Novara); A.Longhi (dif, 89, Pisa); B.Meccariello (dif, 91, Unicusano Ternana); A.Semprini (dif, 98, Juventus); F.Bertoli (cen, 96, Piacenza); L.Cattaneo (cen, 89, Pordenone); L.Checchin (cen, 97, Prato); E.Di Santantonio (cen, 95, Mantova); F.Furlan (cen, 90, Bari); J.Machin (cen, 96, Lugano); L.N’Diaye (att, 98, Lazio); L.Rinaldi (att, 93, Panathinaikos); R.Rivas (att, 98, Inter)

Partenze: M.Arcari (por, 78, fine carriera); F.Serraiocco (por, 93, Carpi); L.Blanchard (dif, 88, Carpi); A.Calabresi (dif, 96, Spezia); R.Coly (dif, 95, Nizza); L.Fontanesi (dif, 96, Gubbio); F.Prce (dif, 96, Lazio); F.Romagna (dif, 97, Cagliari); J.Untersee (dif, 94, Empoli); G.Camara (cen, 96, Gil Vicente); G.Crociata (cen, 97, Crotone); S.Mauri (cen, 80); A.Modic (cen, 96, Rende); G.Pinzi (cen, 81, Padova); G.Sbrissa (cen, 96, Cesena); F.Bonazzoli (att, 97, Spal); A.Vassallo (att, 97, Carrarese)