Tutto sull'avversario del Foggia, il Brescia

Tra i Satanelli pronto a giocare il grande ex, Zambelli
03.11.2018 09:35 di Antonello Abbattista  articolo letto 111 volte
Bomber Donnarumma
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Bomber Donnarumma

Il Foggia reduce dal secondo segno X di fila in questa stagione raccolto a Cittadella, con un po’ di uomini ristorati dal turn over e altri che hanno dato segnali positivi chiamati in causa in Veneto, si appresta all’insidiosa sfida casalinga contro il Brescia allo Zaccheria, prima della maxi sosta che, tra turno di riposo concesso ai Satanelli e quello generale della Serie B la settimana successiva, vedrà i rossoneri tornare in campo a La Spezia il 25 novembre.

Le “rondinelle” del patron Massimo Cellino, con Eugenio Corini in panchina chiamato al posto dell’esordiente Suazo dopo tre partite di campionato, ha finora raccolto gli stessi punti dei dauni sul campo: 14. Tre vittorie, cinque pareggi e una sconfitta per un totale di 16 reti realizzate e 12 subite, rappresentano il cammino dei lombardi fin qui nel corso di questa stagione. Lontano dalle mura amiche tre pareggi e una sconfitta per un totale di sette reti realizzate e otto subite. Cannoniere della squadra è il solito Donnarumma, attaccante di razza già autore di ben sette reti. Segue il trequartista Morosini con quattro centri. Una marcatura ciascuno per il mediano Bisoli, il centrocampista Dall’Oglio, il trequartista Tremolada e l’attaccante Torregrossa. Coppa Italia amara con l’eliminazione ad opera del Novara ai rigori dopo aver superato la Pro Vercelli, sempre ai rigori.

Mercato estivo sicuramente attivo con 13 volti nuovi che si sono aggiunti ai 14 confermati. Tra i nuovi arrivi spiccano indubbiamente quelli di Alfonso tra i pali dal Cittadella; Sabelli dal Bari e dell’ex Foggia Romangnoli in difesa dal Bologna (reparto dove c’è un altro ex quale Felipe Curcio, ndr) ma soprattutto di due trequartisti di indubbia qualità quali Morosini dall’Avellino e Tremolada dall’Entella con bomber Donnarumma, arrivato dall’Empoli, a completare la buona campagna acquisti bresciana. Importante anche la conferma di Sandro Tonali, regista classe 2000, destinato ad essere l’erede naturale di Pirlo e non solo per la somiglianza facciale.

L’ultimo precedente allo Zaccheria tra le due squadre risale alla passata stagione allorquando il Brescia si impose per 2-1 grazie alle reti di Torregrossa e Caracciolo su rigore che risposero al vantaggio iniziale di Nicastro.

Arbitro dell’incontro sarà Valerio Marini di Roma. Calcio d’inizio alle 15.

Di seguito l’attuale rosa del Brescia. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti relative alla stagione 2017/2018 (play-off e play-out esclusi)

 

BRESCIA – Allenatore: David Suazo poi Eugenio Corini

PORTIERI
1 – Enrico Alfonso (Proveniente dal Cittadella – 1988) (31/-40)
22 - Lorenzo Andrenacci (Confermato – 1995) (0/-0)
12 – Paolo Bastianello (Proveniente dal Levico Terme – 1998) (33/-50)

DIFENSORI
31 - Luigi Carillo (Proveniente dal Pisa – 1996) (18/1)
15 - Andrea Cistana (Proveniente dal Prato – 1997) (10/0 + 0/0 nel Brescia)
16 - Felipe Curcio (Confermato – 1993) (17/0 + 18/3 nella Fidelis Andria)
5 - Daniele Gastaldello (Confermato – 1983) (36/2)
19 - Edoardo Lancini (Confermato – 1994) (17/0)
36 - Alessandro Longhi (Confermato – 1989) (20/0)
3 - Ales Mateju (Proveniente dal Brighton – 1996) (15/0)
18 - Simone Romagnoli (Proveniente dal Bologna – 1990) (8/0 + 20/0 nell’Empoli)
20 - Ivan Rondanini (Proveniente dal Siena – 1995) (24/3)
2 - Stefano Sabelli (Proveniente dal Bari – 1993) (20/1)
29 - Alessandro Semprini (Proveniente dall’Arezzo – 1998) (10/1 + 10/2 nel Brescia)
 

CENTROCAMPISTI
25 - Dimitri Bisoli (Confermato – 1994) (41/5)
14 - Jacopo Dall’Oglio (Confermato – 1992) (12/0)
8 - Alessandro Martinelli (Confermato – 1993) (33/0)
23 - Leonardo Morosini (Proveniente dall’Avellino – 1995) (11/3)
6 - Emanuele Ndoj (Confermato – 1996) (23/1)
4 - Sandro Tonali (Confermato – 2000) (19/2)
32 - Luca Tremolada (Proveniente dalla Ternana – 1991) (42/12)
24 - Mattia Viviani (Confermato – 2000) (1/0)

ATTACCANTI
27 – Mouhamed Belkheir (Proveniente dall’Inter – 1999) (15/1 nella Primavera)
21 - Matteo Cortesi (Confermato – 1997) (6/0)
9 - Alfredo Donnarumma (Proveniente dall’Empoli – 1990) (38/23)
28 - Franco Ferrari (Proveniente dalla Pistoiese – 1995) (34/13)
26 - Luca Miracoli (Proveniente dalla Sambenedettese – 1992) (30/10)
7 - Nikolas Spalek (Confermato – 1997) (15/2 + 19/4 nel Zilina)
11 - Ernesto Torregrossa (Confermato – 1992) (27/10)

FUORI LISTA
Stefano Minelli (P) (Confermato – 1994) (41/-50)
Alberto Boniotti (D) (Proveniente dal Cosenza – 1995) (3/0)

Arrivi: E.Alfonso (por, 88, Cittadella); P.Bastianello (por, 98, Levico Terme); L.Carillo (dif, 96, Pisa); A.Cistana (dif, 97, Prato); A.Mateju (dif, 96, Brighton); S.Romagnoli (dif, 90, Bologna); I.Rondanini (dif, 95, Siena); S.Sabelli (dif, 93, Bari); A.Semprini (dif, 98, Arezzo); L.Morosini (cen, 95, Avellino); L.Tremolada (cen, 91, Ternana); M.Belkheir (att, 99, Inter); A.Donnarumma (att, 90, Empoli); F.Ferrari (att, 95, Pistoiese); L.Miracoli (att, 92, Sambenedettese)

Partenze: A.Pelagotti (por, 89, Arezzo); T.Baya (dif, 98, Avranches); A.Bandini (dif, 94, Rimini); T.Cancellotti (dif, 92, Cittadella); M.Coppolaro (dif, 97, Venezia); D.Konstantinidis (dif, 94, Aris Salonicco); B.Meccariello (dif, 91, Lecce); M.Somma (dif, 95, Deportivo La Coruna); F.Furlan (cen, 90, Ternana); A.Caracciolo (att, 81, Feralpi Salò); C.Embalo (att, 94, Palermo); L.N’Diaye (att, 98); O.Okwonkwo (att, 98, Bologna); L.Rinaldi (att, 93, Tiburones); R.Rivas (att, 98, Ternana)