Tutto sull'avversario del Foggia: il Carpi

Scontro diretto in chiave salvezza
17.01.2019 23:13 di Antonello Abbattista   Vedi letture
Fabrizio Castori
© foto di Nicola Ianuale/TUTTOmercatoWEB.com
Fabrizio Castori

Alla prima di campionato Foggia-Carpi era una sorta di “testa-coda”. Oggi è uno scontro diretto in chiave salvezza per i dauni reduci da un girone di andata deludente e dal cambio in panchina che ha riportato Pasquale Padalino alla guida dei rossoneri. In attesa di battere i primi colpi di un mercato ancora in fase di stallo, i Satanelli affronteranno i modenesi al “Cabassi” alle 15 di sabato.

Gli emiliani hanno cambiato anch’essi allenatore dopo la non felice esperienza con l’esordiente Chezzi, messo alla guida di un organico obiettivamente non all’altezza della categoria, sostituito dall’affidabile Fabrizio Castori, tornato in biancorosso dove la piazza gli deve la promozione in Serie A del 2015.

Il Carpi è in zona play-out con 17 punti finora raccolti frutto di quattro vittorie e cinque pareggi. Nove le sconfitte subite per un totale di appena 18 reti realizzate (terz’ultimo attacco della Serie B assieme al Padova, ndr) e ben 31 subite come Foggia e Padova, peggiori difese della "cadetteria". Decisamente deficitario il cammino tra le mura amiche degli emiliani che hanno vinto una sola volta, pareggiato tre partite e perso quattro incontri per un totale di otto reti segnate (penultimo attacco casalingo del torneo, ndr) e ben 15 reti subite, peggior difesa interna della B assieme al Foggia. Cannoniere della squadra sono l’attaccante Mokulu e il centrocampista Jelenic con tre reti ciascuno. Seguono i centrocampisti Concas e Pasciuti e l’attaccante Vano con due reti a testa. Una marcatura per i difensori Pachonik, Poli, Sabbione e Suagher, il centrocampista Di Noia e l’attaccante Arrighini.

Il mercato di riparazione ha visto finora arrivare in casa biancorossa tre elementi quali Kresic in difesa dalla Cremonese, Vitale in mediana dalla Spal e Marsura in avanti dal Venezia. Calciatori che vanno ad aumentare il tasso tecnico e di esperienza di una rosa dove si registrano anche operazioni minori in uscita.

Sono finora due i precedenti tra le due squadre al “Cabassi”. Il primo risale alla C1 stagione 2011/2012 (si giocò al "Giglio" di Reggio Emilia, ndr), allorquando i rossoneri persero per 3-2 con reti di Eusepi, Di Gaudio e Memushaj per i carpigiani e di Tiboni e Venitucci per i foggiani. Nella passata stagione 1-3 in favore dei rossoneri con reti di Mbakogu per i biancorossi, Martinelli, Chiricò e Beretta per i Satanelli. All’andata 4-2 per il Foggia con gol rossoneri di Camporese, Loiacono, Tonucci e Cicerelli e di Mokulu e Jelenic per il Carpi.

Arbitro dell’incontro sarà Luigi Pillitteri di Palermo.

Di seguito l’attuale rosa del Carpi. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, numero di maglia, presenze e reti relative al girone di andata. In grassetto i nuovi arrivi di gennaio.

CARPI – Allenatore: Marcello Chezzi poi Fabrizio Castori

PORTIERI
22 - Simone Colombi (Confermato – 1991) (16/-27)
35 - Riccardo Piscitelli (Proveniente dal Benevento – 1993) (2/-4)
12 - Nicola Sambo (Proveniente dal Livorno – 1995) (0/-0)
1 - Federico Serraiocco (Confermato – 1993) (0/-0)

DIFENSORI
23 - Max Barnofsky (Proveniente dall’Hallescher – 1995) (0/0)
6 - Alessandro Buongiorno (Proveniente dal Torino – 1999) (14/0)
3 - Paolo Frascatore (Proveniente dal SudTirol-Alto Adige – 1992) (4/0)
34 - Anton Kresic (Proveniente dalla Cremonese – 1996) (9/0)
14 - Alessandro Ligi (Confermato – 1989) (1/0)
25 - Tobias Pachonik (Confermato – 1995) (18/1)
5 - Enrico Pezzi (Proveniente dal Cittadella – 1989) (11/0)
13 - Fabrizio Poli (Confermato – 1989) (15/1)
4 - Alessio Sabbione (Confermato – 1991) (16/1)
2 - Emanuele Suagher (Proveniente dal Cesena – 1992) (11/1)

CENTROCAMPISTI
7 - Fabio Concas (Confermato – 1986) (12/2)
32 - Giovanni Di Noia (Proveniente dal Cesena – 1994) (16/1)
20 - Enej Jelenic (Confermato – 1992) (17/3)
27 - Zinedine Machach (Proveniente dal Napoli – 1996) (10/0)
24 - Maodo Mbaye (Confermato – 1995) (15/0)
19 - Lorenzo Pasciuti (Confermato – 1989) (13/2)
21 - Dario Saric (Confermato – 1997) (4/0)
28 - Michael Venturi (Proveniente dalla Sammaurese – 1999) (0/0)
8 - Mattia Vitale (Proveniente dalla Spal – 1997) (0/0)
33 – Reno Wilmots (Proveniente dall’Avellino – 1997) (2/0)

ATTACCANTI
18 - Andrea Arrighini (Proveniente dal Cittadella – 1990) (17/1)
11 - Davide Marsura (Proveniente dal Venezia – 1994) (10/0)
9 - Benjamin Mokulu (Proveniente dalla Cremonese – 1989) (16/3)
10 - Giammario Piscitella (Proveniente dal Prato – 1993) (11/0)
16 - Alessandro Romairone (Proveniente dal Genoa – 1999) (0/0)
17 - Dennis Van Der Heijden (Proveniente dall’Omniworld - 1997) (0/0)
15 - Michele Vano (Proveniente dall’Arzachena – 1991) (8/2)

FUORI LISTA
26 - Federico Franchini (D) (Proveniente dalla Juve Stabia – 1994) (0/0)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
12 - Alessandro Pasotti (P) (Proveniente dal Lumezzane e poi svincolato – 1996) (0/-0)
31 - Tommaso Fantacci (C) (Proveniente dal Prato e poi ceduto alla Pistoiese – 1997) (0/0)
8 - Daniele Giorico (C) (Confermato e poi ceduto al Virtus Verona – 1992) (0/0)
11 - Alessandro Piu (A) (Proveniente dall’Empoli e poi ceduto alla Pistoiese – 1996) (2/0)