Tutto sull'avversario del Foggia, il Cittadella

Organico collaudato agli ordini di mister Roberto Venturato
 di Antonello Abbattista  articolo letto 556 volte
Mister Roberto Venturato
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Mister Roberto Venturato

Smaltita l’amarezza per la sconfitta immeritata subita all’ultimo minuto contro il Bari, i Satanelli di Giovanni Stroppa sono chiamati a dare una risposta convincente allo Zaccheria dove, Perugia a parte, tutte le squadre che sono scese in campo finora sono riuscite a portare via un punto o, peggio ancora come nel caso di Parma e Cremonese, addirittura tre. L’avversario è tutt’altro che abbordabile. Il Cittadella di Roberto Venturato è cliente assai ostico e può contare su un organico ormai consolidato e che si conosce fin dai tempi della promozione in Serie B di due stagioni fa.

I veneti sono in zona play-off con 24 punti frutto di sette vittorie e tre pareggi. Sono 6, invece, le sconfitte subite per un totale di 24 reti realizzate e 19 incassate. In trasferta, i padovani hanno vinto tre incontri, pareggiato in una sola occasione e perso in tre circostanze per un totale di nove reti realizzate e otto subite. Cannonieri della squadra sono gli attaccanti Kouamè e Litteri assieme al centrocampista Salvi con quattro reti. Seguono i centrocampisti Iori e Siega e gli attaccanti Arrighini e Strizzolo con due reti ciascuno. Una rete a testa per i difensori Adorni e Varnier e i centrocampisti Pasa e Schenetti. Trionfale il cammino fin qui in Coppa Italia con le vittorie su AlbinoLeffe in casa, Bologna e Spal in trasferta, che hanno permesso ai patavini di qualificarsi agli Ottavi contro la Lazio. Una autorete, due gol di Schenetti e una a testa per Pasa, Arrighini, Kouamè e Litteri costituiscono il tabellino dei marcatori della competizione.

Appena cinque i nuovi innesti arrivati nel corso del mercato estivo: i difensori Adorni dal Santarcangelo, Camigliano dalla Juve Stabia, Pezzi dal Benevento e i centrocampisti Settembrini dal Salò e Siega dal Vicenza. A testimonianza che, come molto spesso accaduto nel corso della storia del Cittadella degli ultimi vent’anni, si  punta molto su organici consolidati nel tempo e su calciatori che possano vestire la casacca granata per molte stagioni di fila o provenienti dal settore giovanile. Il risultato è che la compagine di patron Gabrielli vanta undici campionati cadetti e nove di Serie C dal 1998 in poi.

L'ultimo precedente tra Foggia e Cittadella allo Zaccheria risale alla Coppa Italia di Serie C del 2015/2016. Nella finale di andata si imposero i rossoneri per 4-1 con le doppiette di Iemmello e Sarno. Per il Cittadella rete di Coralli. Al ritorno, all’esito di un pirotecnico 4-4 finale, i dauni alzarono al cielo il trofeo. In precedenza una vittoria dei foggiani nel 2004/2005 in C1 grazie a una rete di Catalano e una vittoria del Cittadella nel 2007/2008, sempre in C1, per 3-2 grazie alla tripletta di Meggiorini. Per il Foggia doppietta di Plasmati.

Arbitro dell’incontro sarà Daniele Minelli di Varese. Calcio d’inizio alle 15 di sabato.

Di seguito l’attuale rosa del Cittadella. Tra parentesi provenienza, età, presenze e reti per ciascun calciatore relative alla stagione 2016/2017. Per ogni giocatore è indicato anche il numero di maglia.

CITTADELLA – Allenatore: Roberto Venturato

PORTIERI
1 - Enrico Alfonso (Confermato – 1988) (41/-*)
12 - Alberto Paleari (Confermato – 1992) (2/-*)

DIFENSORI
24 - Davide Adorni (Proveniente dal Santarcangelo – 1992) (34/1)
3 - Amedeo Benedetti (Confermato – 1991) (23/1)
15 – Giacomo Caccin (Cresciuto nella società – 1997) (10/0 nella Primavera)
28 - Agostino Camigliano (Proveniente dalla Juve Stabia – 1994) (16/0)
23 - Pietro Maronilli (Confermato – 1998) (0/0)
19 - Carlo Pelagatti (Confermato – 1989) (24/0)
14 - Enrico Pezzi (Proveniente dal Benevento – 1989) (25/1)
2 - Alessandro Salvi (Confermato – 1988) (36/2)
6 - Filippo Scaglia (Confermato – 1992) (34/2)
13 - Marco Varnier (Confermato – 1998) (14/0)

CENTROCAMPISTI
15 - Paolo Bartolomei (Confermato – 1990) (33/1)
4 - Manuel Iori (Confermato – 1982) (39/8)
5 - Filippo Lora (Confermato – 1993) (11/0)
25 - Luca Maniero (Confermato – 1998) (3/0)
20 - Simone Pasa (Confermato – 1994) (21/0)
27 - Andrea Settembrini (Proveniente dal Feralpi Salò – 1991) (34/2)
7 - Andrea Schenetti (Confermato – 1991) (32/1)
21 - Nicholas Siega (Proveniente dal Vicenza - 1991) (19/1)

ATTACCANTI
18 - Andrea Arrighini (Confermato – 1990) (36/7)
30 – Giulio Bizzotto (Proveniente dal Renate – 1996) (9/0 + 10/0 nel Feralpi Salò)
10 - Lucas Chiaretti (Confermato – 1987) (36/7)
26 - Giulio Fasolo (Confermato – 1998) (1/0)
8 - Antimo Iunco (Confermato – 1984) (14/2 + 12/0 nella Paganese)
11 - Christian Kouamè (Confermato – 1997) (15/2)
9 - Gianluca Litteri (Confermato – 1988) (31/13)
17 - Luca Strizzolo (Confermato – 1992) (30/7)

Arrivi: D.Adorni (dif, 92, Santarcangelo); A.Camigliano (dif, 94, Juve Stabia); E.Pezzi (dif, 89, Benevento); A.Settembrini (cen, 91, Feralpi Salò); N.Siega (cen, 91, Vicenza); G.Bizzotto (att, 96, Renate)

Partenze: M.Martin (dif, 87, Feralpi Salò); M.Pascali (dif, 81, Cosenza); I.Pedrelli (dif, 86, Livorno); A.Paolucci (cen, 86, Ternana); L.Valzania (cen, 96, Pescara); L.Vido (att, 97, Atalanta)