Tutto sull'avversario del Foggia, il Cittadella

Nell'ultimo precedente al "Tombolato" i Satanelli vinsero la Coppa Italia di Serie C
26.04.2018 19:17 di Antonello Abbattista  articolo letto 828 volte
Kouamè, bomber rivelazione
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Kouamè, bomber rivelazione

Con la salvezza ormai virtualmente acquisita, ma sempre con la voglia di centrare la zona play-off, il Foggia di Giovanni Stroppa, reduce da due pareggi di fila a Terni e nel derby contro il Bari, farà visita al Cittadella al “Tombolato” in quello che è uno scontro diretto in chiave inserimento in un posto al sole per la Serie A. I veneti di Roberto Venturato occupano l’ottavo posto in classifica, ultimo della zona play-off, con 55 punti, quattro in più dei rossoneri. Quindici vittorie, dieci pareggi e dodici sconfitte per un totale di 51 reti realizzate e 44 subite, costituiscono il bottino finora messo da parte dai padovani in questa stagione. Tra le mura amiche il cammino del Cittadella è stato finora decisamente deficitario con cinque vittorie, 6 pareggi e sette sconfitte per un totale di 23 gol fatti e 22 subiti. Cannonieri della squadra sono il centrocampista Iori e l’attaccante Kouamè con nove gol. Seguono l’esterno Salvi e gli attaccanti Arrighini e Schenetti con cinque centri ciascuno così come anche Litteri, punta passata al Venezia a gennaio. Quattro reti per l’attaccante Strizzolo, due a testa per il difensore Varnier, il centrocampista Siega e l’attaccante Chiaretti. Uno per il difensore Adorni, il centrocampista Pasa e l’attaccante Vido tornato dall’Atalanta a gennaio.

Ultimo precedente tra Cittadella e Foggia in Veneto risale alla Coppa Italia di Serie C del 2015/2016. Nella finale di ritorno, all’esito di un pirotecnico 4-4 finale, i dauni alzarono al cielo il trofeo. Marcatori della serata Iemmello su rigore per i rossoneri, Coralli per i granata, Floriano e ancora Iemmello su penalty per i dauni, ancora Coralli dagli undici metri, Cappelletti e Minesso per i veneti, pareggio finale di Chiricò per i Satanelli di Roberto De Zerbi. In precedenza una vittoria dei foggiani nel 2007/2008 in C1 grazie ai gol di De Paula e Di Roberto e un pareggio, sempre in C1, nel 2004/2005 con reti di Sgrigna per il Cittadella e Cellini per il Foggia.

All’andata affermazione veneta allo Zaccheria per 3-1 grazie alle reti di Schenetti, Litteri e Kouamè Per i dauni a segno capitan Agnelli su rigore. Arbitro dell’incontro sarà Daniele Martinelli di Roma. Calcio d’inizio alle 15 di sabato.

Di seguito l’attuale rosa del Cittadella. Tra parentesi provenienza, età, presenze e reti per ciascun calciatore aggiornate alla trentottesima giornata. Per ogni giocatore è anche indicato il numero di maglia. In grassetto i nuovi arrivi di gennaio.

CITTADELLA – Allenatore: Roberto Venturato

PORTIERI
1 - Enrico Alfonso (Confermato – 1988) (26/-36)
12 - Alberto Paleari (Confermato – 1992) (11/-8)

DIFENSORI
24 - Davide Adorni (Proveniente dal Santarcangelo – 1992) (14/1)
3 - Amedeo Benedetti (Confermato – 1991) (24/0)
15 – Giacomo Caccin (Cresciuto nella società – 1997) (6/0)
23 - Matteo Liviero (Inattivo – 1993) (1/0)
19 - Carlo Pelagatti (Confermato – 1989) (26/0)
14 - Enrico Pezzi (Proveniente dal Benevento – 1989) (12/0)
2 - Alessandro Salvi (Confermato – 1988) (29/5)
6 - Filippo Scaglia (Confermato – 1992) (22/0)
13 - Marco Varnier (Confermato – 1998) (28/2)

CENTROCAMPISTI
15 - Paolo Bartolomei (Confermato – 1990) (26/0)
4 - Manuel Iori (Confermato – 1982) (33/9)
5 - Filippo Lora (Confermato – 1993) (4/0)
25 - Luca Maniero (Confermato – 1998) (1/0)
20 - Simone Pasa (Confermato – 1994) (27/1)
27 - Andrea Settembrini (Proveniente dal Feralpi Salò – 1991) (30/0)
7 - Andrea Schenetti (Confermato – 1991) (34/6)
21 - Nicholas Siega (Proveniente dal Vicenza - 1991) (10/1)

ATTACCANTI
18 - Andrea Arrighini (Confermato – 1990) (27/5)
10 - Lucas Chiaretti (Confermato – 1987) (26/2)
26 - Giulio Fasolo (Confermato – 1998) (3/0)
8 - Antimo Iunco (Confermato – 1984) (2/0)
11 - Christian Kouamè (Confermato – 1997) (35/9)
17 - Luca Strizzolo (Confermato – 1992) (23/4)
29 - Luca Vido (Proveniente dall’Atalanta – 1997) (15/1 + 4/0 nell’Atalanta)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
28 - Agostino Camigliano (D) (Proveniente dalla Juve Stabia e poi ceduto al Cosenza – 1994) (2/0)
23 - Pietro Maronilli (D) (Confermato e poi ceduto alla Vastese – 1998) (0/0)
30 – Giulio Bizzotto (A) (Proveniente dal Renate e poi ceduto alla Viterbese – 1996) (0/0)
9 - Gianluca Litteri (A) (Confermato e poi ceduto al Venezia - 1988) (19/5)