Tutto sull'avversario del Foggia, il Cosenza

I silani sono allenati dall'ex Piero Braglia
01.03.2019 18:48 di Antonello Abbattista   Vedi letture
Piero Braglia
© foto di Andrea Rosito
Piero Braglia

Foggia-Cosenza non è più uno scontro diretto in chiave salvezza. I Satanelli sono ormai affetti da “pareggite” cronica, i silani hanno iniziato macinare punti e sono ormai più vicini alla zona play-off che alla zona play-out. Sono ben dieci i punti che distanziano i dauni dai calabresi dell’ex Piero Braglia che hanno finora vinto otto volte, pareggiato in nove occasioni e perso otto partite per un totale di 22 reti messe a segno, peggior attacco del torneo assieme alla Cremonese, e 24 subite, seconda miglior difesa della cadetteria assieme a quella del Benevento. Fuori casa i rossoblu hanno finora vinto tre volte, pareggiato in altrettante circostanze e perso 6 partite per un totale di appena otto reti messe a segno e 17 subite. Cannoniere dei “lupi” è l’attaccante Tutino con sette reti seguito dal compagno di reparto Maniero e dal trequartista Sciaudone, arrivato a gennaio dal Novara, con tre gol ciascuno. Due gol a testa per il difensore Idda, il centrocampista Bruccini e l’attaccante Baclet, passato alla Reggina a gennaio. Una marcatura a testa per il difensore D’Orazio, il trequartista Garritano e l’attaccante Baez.

Decisamente movimentato il mercato di riparazione invernale con molte uscite, ben dieci tra cui l’ex Di Piazza passato al Catania, a fronte degli arrivi di Bittante in difesa dall’Empoli, l’ex Crotone Izco e Sciaudone a centrocampo dal Novara, Embalo dal Palermo e Litteri dal Venezia in attacco.

All’andata tonfo rossonero al “San Vito” che, all’esito di una pessima prestazione, perse per 2-0 con doppietta di Tutino.

Le due squadre tornano ad affrontarsi in Serie B dopo più di vent’anni. L’ultima volta, in campionato, fu nella stagione 96/97. Nella stagione successiva successo dei dauni per 3-2 in Coppa Italia: una vittoria che permise ai foggiani di passare il turno e di affrontare l’Inter. Negli ultimi anni le due squadre si sono affrontate solo in Serie C.

Arbitro dell’incontro sarà Lorenzo Maggioni di Lecco. Calcio d’inizio alle 21.

Di seguito l’attuale rosa del Cosenza. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti aggiornate alla venticinquesima giornata (play-off e play-out esclusi). In grassetto gli arrivi di gennaio.

COSENZA – Allenatore: Piero Braglia

PORTIERI

33 - Pietro Perina (Proveniente dalla Sambenedettese – 1992) (13/-9)
22 - Umberto Saracco (Confermato – 1994) (9/-12)

DIFENSORI
27 - Luca Bittante (Proveniente dall’Empoli – 1993) (4/0 + 0/0 nell’Empoli)
4 - Anibal Capela (Proveniente dal Carpi – 1991) (9/0)
11 - Tommaso D’Orazio (Confermato – 1990) (20/1)
3 - Kastriot Dermaku (Confermato – 1992) (22/0)
26 - Andrea Hristov (Proveniente dallo Slavia Sofia – 1999) (1/0 + 12/0 nello Slavia Sofia)
5 - Riccardo Idda (Confermato – 1988) (17/2)
18 - Matteo Legittimo (Proveniente dal Lecce – 1989) (22/0)

CENTROCAMPISTI
21 - Mirko Bruccini (Confermato – 1986) (21/2)
2 - Angelo Corsi (Confermato – 1989) (21/0)
24 - Luca Garritano (Proveniente dal Carpi – 1994) (19/1)
13 – Mariano Izco (Inattivo – 1983) (2/0)
7 - Domenico Mungo (Confermato – 1993) (22/0)
6 - Luca Palmiero (Confermato – 1996) (17/0)
15 - Andres Schetino (Provenniente dall’Esbjerg – 1994) (1/0)
16 - Daniele Sciaudone (Proveniente dal Novara – 1988) (6/3 + 19/0 nel Novara)

ATTACCANTI
32 - Jaime Baez (Proveniente dal Pescara – 1995) (16/1)
10 - Carlos Embalo (Proveniente dal Palermo – 1994) (4/0 + 3/0 nel Palermo)
9 - Gianluca Litteri (Proveniente dal Venezia – 1988) (3/0 + 12/1 nel Venezia)

19 - Riccardo Maniero (Proveniente dal Novara – 1987) (20/3)
Davide Ruffolo (Proveniente dal Francavilla – 1999) (0/0)
20 - Mattia Trovato (Confermato – 1998) (0/0)
25 - Gennaro Tutino (Confermato – 1996) (22/7)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
1 - Michele Cerofolini (P) (Proveniente dalla Fiorentina e poi ceduto al Bisceglie – 1999) (2/-3)
28 - Armando Anastasio (D) (Proveniente dal Parma e poi ceduto al Monza – 1996) (3/0)
29 - Manuel Pascali (D) (Confermato e poi ceduto alla Casertana – 1981) (5/0)
14 - Andrea Tiritiello (D) (Proveniente dalla F.Andria e poi ceduto al V.Francavilla– 1995) (2/0)
27 - Enrico Bearzotti (C) (Proveniente dal Verona e poi ceduto al Monza – 1996) (1/0)
17 - Ivan Varone (C) (Proveniente dalla Ternana e poi ceduto alla Carrarese – 1992) (3/0)
30 - Luca Verna (C) (Proveniente dal Carpi e poi ceduto al Pisa – 1993) (7/0)
16 - Alain Baclet (A) (Confermato e poi ceduto alla Reggina – 1986) (11/2)
10 - Matteo Di Piazza (A) (Proveniente dal Lecce e poi ceduto al Catania – 1988) (6/0)
9 - Leonardo Perez (A) (Confermato e poi ceduto al Piacenza – 1989) (5/0)