Tutto sull'avversario del Foggia, il Melfi

Quattro ex Foggia in rosa quali Sciretta, De Giosa, Grea e Lodesani
 di Antonello Abbattista  articolo letto 746 volte
L'ex Foggia De Giosa
© foto di Giuseppe Scialla
L'ex Foggia De Giosa

Smaltita la sbornia per i doverosi e strameritati festeggiamenti per la promozione in Serie B, il Foggia di Giovanni Stroppa è chiamato ad onorare il campionato affrontando le ultime due gare restanti contro Melfi e a Cosenza, prima di gettarsi nella Supercoppa di Lega contro Venezia e una tra Alessandria e Cremonese.

Allo Zaccheria, alle 14:30, scenderà in campo un Melfi assetato di punti salvezza o quantomeno utili a evitare l’ultimo posto , lasciarlo a un Taranto ormai in caduta libera e piazzarsi bene nella griglia play-out. I gialloverdi hanno finora esonerato Nicola Romaniello e Dino Bitetto per affidarsi da febbraio ad Aimo Diana in panchina. Al momento i lucani occupano il penultimo posto a 34 punti (-1 di penalizzazione altrimenti sarebbero 35, ndr) frutto di nove vittorie e otto pareggi. Ben 19 le sconfitte subite per un totale di 38 reti realizzate e ben 64 subite, peggior difesa del torneo. Lontano dall’Arturo Valerio, la compagine melfitana ha finora vinto tre gare, pareggiato in quattro circostanze e ha perso undici volte per un totale di 17 reti realizzate e 39 subite.

Cannoniere della squadra è l’attaccante Ciro Foggia con 12 reti, segue un’altra punta, De Vena, con nove gol messi a segno. Tre reti per il centrocampista Marano arrivato a gennaio dalla Viterbese e per l’attaccante Defendi passato al Santarcangelo, due marcature per il difensore Laezza e il centrocampista Vicente. Un gol ciascuno per il difensore ex Foggia Grea, i centrocampisti Esposito e Obeng, gli attaccanti De Angelis, giunto a gennaio dal Francavilla, Gammone e Pompilio, tornato assieme a Martino in rossonero proprio durante la sessione del mercato di riparazione.

Decisamente movimentato il mercato invernale con gli arrivi di Romeo dal Mantova e Russu dall’Oblia in difesa; Battaglia in mediana dall’Ancona e Pandolfi in avanti dall’Altovicentino che si aggiungono ai già citati Marano e De Angelis. Via in molti compreso l’ex difensore rossonero Lanzaro che a Melfi non è mai riuscito a trovare spazio. Quattro gli ex foggiani in rosa quali i difensori De Giosa e, come detto, Grea; l’attaccante Lodesani e il portiere Sciretta.

Per quel che concerne i precedenti tra le due squadre si segnala tre stagioni fa, in Seconda Divisione, un 2-2 allo Zaccheria. All’iniziale doppio vantaggio rossonero firmato da Quinto e Colombaretti nei minuti finali del primo tempo, risposero Tortori e Marolda nella ripresa. Due stagioni addietro vittoria melfitana in Coppa Italia di Lega Pro grazie alla rete messa a segno dal giovanissimo Libutti e successivo pareggio a reti bianche in campionato. Nella passata stagione vittoria foggiana di misura grazie al gol messo a segno da Iemmello. All’andata 1-3 finale al cardiopalma con vantaggio iniziale dei rossoneri grazie ad una autorete di Bruno, pareggio di Ciro Foggia con il Melfi che poi sciupa con De Vena il penalty del possibile 2-1. Sarno e Sicurella, tuttavia, regalano la vittoria ai rossoneri nei minuti finali.

Arbitro dell’incontro sarà Daniele De Remigis  di Teramo.

Di seguito l’attuale rosa del Melfi. Tra parentesi provenienza, anno di nascita, presenze e reti aggiornate alla 36esima giornata per ciascun calciatore. S.G. = Settore Giovanile. Inoltre, per ciascun componente della squadra, il numero di maglia. In grassetto corsivo i nuovi arrivi di gennaio.

MELFI

Allenatore: Nicola Romaniello poi Dino Bitetto poi Aimo Diana

PORTIERI
30 - Eddi Gava (Proveniente dalla Ternana – 1994) (0/-0 + 0/-0 nella Ternana)
1 - Raffaele Gragnaniello (Proveniente dalla Casertana – 1981) (35/-*)
22 – Giulio Sciretta (Proveniente dal Foggia – 1998) (1/-*)
12 - Jacopo Viola (Proveniente dal Siracusa – 1996) (2/-*)

DIFENSORI
2 - Francesco Bruno (Proveniente dall’Ischia – 1990) (31/0)
6 - Roberto De Giosa (Proveniente dal Foggia – 1981) (22/0)
4 - Alessio Grea (Proveniente dall’Akragas – 1990) (26/1)
5 - Giuliano Laezza (Proveniente dall’Agropoli – 1993) (34/2)
23 - Samuele Romeo (Proveniente dal Mantova – 1989) (14/0 + 11/1 nel Mantova)
15 - Marco Russu (Proveniente dall’Olbia – 1995) (6/0 + 6/0 nell’Olbia)

CENTROCAMPISTI
14 - Simone Battaglia (Proveniente dall’Ancona – 1995) (4/0 + 3/0 nell’Ancona)
26 - Andrea Demontis (Confermato – 1995) (18/0)
17 - Alessio Esposito (Proveniente dal Tuttocuoio – 1994) (27/1)
21 - Agnello Ferraro (Proveniente dal Sorrento – 1997) (1/0)
13 - Lorenzo Libutti (Proveniente dal Grosseto – 1997) (21/0)
27 - Fabio Mangiacasale (Proveniente dalla Casertana – 1987) (8/0)
25 - Francesco Marano (Proveniente dalla Viterbese – 1990) (15/3 + 18/6 nella Viterbese)
28 - Francis Obeng (Proveniente dal Santarcangelo – 1986) (21/1)
29 - Leonardo Vicente (Proveniente dall’Akragas – 1989) (26/2)

ATTACCANTI
20 - Gianluca De Angelis (Proveniente dal Virtus Francavilla – 1981) (13/1 + 17/2 nella Virtus)
18 - Alessandro De Vena (Proveniente dalla Fidelis Andria – 1992) (34/9)
Francesco Filomeno (Proveniente dalla Pro Patria – 1996) (1/0 + 1/0 nella Pro Patria)
9 - Ciro Foggia (Proveniente dal Gragnano – 1991) (32/12)
24 - Antonio Gammone (Proveniente dal Matera – 1993) (21/1)
7 - Davide Lodesani (Proveniente dal Foggia – 1995) (14/0)
Luca Pandolfi (Proveniente dall’Altovicentino – 1998) (1/0 + 13/5 nell’Altovicentino)

ALTRI GIOCATORI
14 - Simone Dejori (D) (Proveniente dal Fano e poi ceduto al Lecco – 1995) (0/0)
23 - Fabrizio Ferrante (D) (Proveniente dal Venezia e poi svincolato  – 1995) (0/0)
15 - Maurizo Lanzaro (D) (Proveniente dal Foggia e poi svincolato – 1982) (1/0)
3 - Giuseppe Nicolao (D) (Confermato e poi ceduto all’Ancona – 1994) (10/0)
16 - Nico Paterni (D) (Proveniente dalla Fidelis Andria e poi svincolato – 1995) (6/0)
10 - Andrea Cittadino (C) (Proveniente dall’Alessandria e poi ceduto al Mantova – 1994) (17/0)
20 - Giorgio Di Vicino (C) (Proveniente dall’Ischia e poi svincolato – 1980) (0/0)
8 - Albino Fazio (C) (Proveniente dal Torrecuso e poi ceduto al Pineto – 1990) (4/0)
15 - Gianvincenzo Martino (C) (Proveniente dal Fondi e poi ceduto al Foggia– 1997) (0/0)
25 - Edoardo Defendi (A) (Proveniente dall’Arezzo e poi ceduto al Santarcangelo – 1991) (13/3)
11 - Luca Pompilio (A) (Proveniente dal Manfredonia e poi ceduto al Foggia – 1992) (10/1)