Tutto sull'avversario del Foggia: il Nardò

I salentini di Foglia Manzillo sono decisamente in ripresa rispetto al girone di andata. Obiettivo salvezza alla portata
01.03.2020 09:11 di Antonello Abbattista   Vedi letture
Tutto sull'avversario del Foggia: il Nardò

Riprendere la caccia alla capolista Bitonto guardandosi le spalle dove il fiato del Cerignola inizia a farsi sentire. Sfida non facile per il Foggia di Ninni Corda, ancora squalificato, che dovrà vedersela allo Zaccheria contro il Nardò.

I salentini di Antonio Foglia Manzillo, subentrato al dimissionario mister De Luca a luglio (divergenze con la società la causa della rottura, ndr), arrivano all’appuntamento contro i Satanelli in una condizione ben diversa dalla sfida di andata allorquando, ultimi in classifica, subirono una sconfitta di misura con un tiro di Cittadino deviato dall’ex capitano Aquaro, non più in rosa, nella propria porta.

I neretini hanno 27 punti in classifica come il Grumentum e sono a tre punti dall’uscita dalla zona play-out. Hanno vinto 6 incontri, pareggiato in nove circostanze e perso dieci volte per un totale di 24 gol fatti e 32 subiti. In trasferta tre vittorie, altrettanti pareggi e 6 sconfitte per dodici reti messe a segno e 19 subite.

Cannoniere della squadra è l’attaccante Calemme, seguito dal Foggia a dicembre, con nove reti. Seguono Camara, attaccante, con cinque centri; Mengoli, centrocampista, con tre gol; Manfrellotti, attaccante arrivato a dicembre dal Fiuggi, con due reti; un gol a testa per il portiere Mirarco, i difensori Aquaro, Centonze, Stranieri e Trinchera nonché per il centrocampista Cancelli.

Il mercato invernale ha portato in casa salentina alcuni volti nuovi dopo una poderosa campagna rafforzamenti verificatasi dopo le prime giornate di campionato: detto di Manfrellotti, sono arrivati anche il centrocampista Trofo dal Castelfidardo, il difensore Colonna dall’Olympia Agnonese e il portiere Milli dal Monopoli.

Foggia e Nardò, oltre che nella gara di andata, si sono già incontrate in questa stagione allo Zaccheria. In Coppa Italia di Serie D i Satanelli ebbero la meglio ai calci di rigore dopo lo 0-0 dei minuti regolamentari.

Arbitro dell’incontro sarà Simone Taricone di Perugia. Calcio d’inizio alle 14:30.

Di seguito l’attuale rosa del Nardò. Per ogni calciatore, tra parentesi, anno di nascita, provenienza, presenze e reti aggiornate alla 25esima giornata. In grassetto i nuovi arrivi del mercato di dicembre.

NARDO’ – Allenatore: Antonio Foglia Manzillo

PORTIERI
Joakim Milli (Proveniente dal Monopoli – 2000) (5/-5 + 0/-0 nel Monopoli)
Alessandro Mirarco (Confermato – 1995) (15/-21 + 1)
Leonardo Montagnolo (Proveniente dal Casarano – 1999) (6/-6)

DIFENSORI
Giuseppe Centonze (Confermato – 2000) (18/1)
Marco Colonna (Proveniente dall’O.Agnonese – 1997) (6/0 + 4/0 nell’O.Agnonese)
Matteo Frisenda (Confermato – 2001) (20/0)
Giordano Pantano (Proveniente dal Budoni – 1992) (13/0)
Pietro Spagnolo (Proveniente dal Lecce – 2001) (11/0)
Pietro Stranieri (Proveniente dal San Severo – 1995) (22/1)
Mattia Trinchera (Proveniente dall’Altamura – 1999) (20/1)

CENTROCAMPISTI
Gabriele Botrugno (Proveniente dal Monopoli – 2001) (1/0)
Crocefisso Cancelli (Proveniente dal Lecce – 1999) (23/1)
Ciro Danucci (Proveniente dal Campobasso – 1983) (22/0)
Giacomo Mengoli (Proveniente dal Gela – 1998) (23/2)
Nunzio Montaperto (Proveniente dal Palermo – 2000) (20/0)
Antonio Natalucci (Proveniente dal Frosinone – 2000) (15/0)
Emanuele Trofo (Proveniente dal Castelfidardo – 1995) (8/0 + 0/0 nel Castelfidardo)
Luigi Vecchio (Proveniente dal Monopoli – 2001) (6/0)

ATTACCANTI
Luigi Calemme (Proveniente dall’Ercolanese – 1997) (25/9)
Souleymane Camara (Proveniente dal Picerno – 1996) (25/5)
Salvatore Manfrellotti (Proveniente dal Fiuggi – 1994) (10/2 + 13/3 nel Fiuggi)
Andrea Marchionna (Proveniente dal Virtus Francavilla – 2001) (4/0)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
Giuseppe Aquaro (D) (Confermato e poi ceduto al Chiasso  – 1983) (11/1)
Francesco Bruno (D) (Proveniente dalla Cavese e poi ceduto al Messina – 1990) (1/0)
Luigi Luciani (D) (Proveniente dall’O.Voghera e poi ceduto al Fenegrò  – 1996) (0/0)
Luca Matere (D) (Proveniente dal Cerignola e poi ceduto al Corato – 2000) (1/0)
Federico De Luca (C) (Confermato e poi ceduto al Gallipoli – 2001) (1/0)
John Ayina (A) (Proveniente dal Savoia e poi ceduto all’Ellera – 1991) (5/0)
Alessandro Avantaggiato (A) (Proveniente dal Lecce e poi ceduto al Taranto – 2000) (20/0)
Armand Iannucci (A) (Proveniente dall’Atletico Alma e poi ceduto al Mondolfo – 2000) (4/0)