Tutto sull'avversario del Foggia, il Novara

I piemontesi hanno il peggior rendimento casalingo della Serie B
27.02.2018 19:16 di Antonello Abbattista  articolo letto 222 volte
Mimmo Di Carlo
Mimmo Di Carlo

Il Foggia tornato “terrestre” dopo la sconfitta casalinga, la sesta stagionale, contro il Brescia, affronterà il Novara alle 20:30 in un altro scontro diretto in chiave salvezza. Avversario ostico quello della compagine piemontese allenata da Mimmo Di Carlo, subentrato a Eugenio Corini, che con 31 punti, assieme alla Salernitana, è appena fuori la zona play-out. Otto vittorie, sette pareggi e 12 sconfitte per un totale di 31 reti realizzate e 34 subite rappresentano il cammino in campionato dei novaresi che, al “Silvio Piola”, hanno il peggior rendimento di tutto il torneo con sole tre vittorie, quattro pareggi e 6 sconfitte rimediate per 13 reti messe a segno (peggior attacco interno della B, ndr) e 16 subite.

Cannonieri della squadra sono l’attaccante Puscas, arrivato a gennaio dal Benevento, e l’esterno Da Cruz, passato al Parma nel corso del mercato invernale, con cinque reti. Seguono il centrocampista Moscati con quattro gol; il difensore Dickmann e gli attaccanti Di Mariano e Maniero con tre marcature a testa; due centri ciascuno per gli attaccanti Macheda e Chajia. Un gol per i difensori Calderoni e Troest.

Non particolarmente movimentato il calciomercato di riparazione per i piemontesi che, a fronte della partenza di Da Cruz, hanno rinforzato l’organico con Seck in difesa dell’Empoli, Maracchi a centrocampo dal Trapani e soprattutto Puscas in avanti.

All’andata terminò 2-2 allo Zaccheria con reti di Moscati per i novaresi, Mazzeo su rigore e Fedato per i foggiani, Dickmann a fissare il risultato in parità.

Arbitro dell’incontro sarà Riccardo Ros di Pordenone.

Di seguito l’attuale rosa del Novara. Tra parentesi provenienza, età, presenze e reti per ciascun calciatore aggiornate alla ventisettesima giornata. Per ogni giocatore è anche indicato il numero di maglia. In grassetto i nuovi arrivi di gennaio.

NOVARA – Allenatore: Eugenio Corini poi Domenico Di Carlo

PORTIERI

22 - Elia Benedettini (Confermato – 1995) (3/-3)
12 - Simone Farelli (Proveniente dall’Arezzo – 1983) (0/-0)
1 - Lorenzo Montipò (Confermato – 1996) (24/-31)

DIFENSORI
14 - Mustapha Beye (Confermato – 1995) (0/0)
27 - Marco Calderoni (Confermato – 1989) (24/1)
8 - Marco Chiosa (Confermato – 1993) (18/0)
3 - Dario Del Fabro (Proveniente dal Pisa – 1995) (9/0)
24 - Lorenzo Dickmann (Confermato – 1996) (19/3)
31 - Petar Golubovic (Proveniente dal Pisa – 1994) (25/0)
4 - Andrea Mantovani (Confermato – 1984) (18/0)
17 - Moustapha Seck (Proveniente dall’Empoli – 1996) (0/0 + 6/0 nell’Empoli)
2 - Magnus Troest (Confermato – 1987) (17/1)

CENTROCAMPISTI
5 - Federico Casarini (Confermato – 1989) (16/0)
15 - Federico Maracchi (Proveniente dal Trapani – 1988) (2/0 + 19/2 nel Trapani)
23 - Marco Moscati (Proveniente dal Virtus Entella – 1992) (25/4)
29 - Filippo Nardi (Confermato – 1998) (0/0)
21 - Andrea Orlandi (Confermato – 1984) (20/0)
20 - Ronaldo (Proveniente dalla Salernitana – 1990) (13/0)
9 - Daniele Sciaudone (Proveniente dallo Spezia – 1988) (22/0 + 1/0 nello Spezia)

ATTACCANTI
26 - Moutir Chajia (Confermato – 1997) (18/2)
11 - Francesco Di Mariano (Confermato – 1996) (25/3)
10 - Federico Macheda (Confermato – 1991) (24/2)
30 - Riccardo Maniero (Proveniente dal Bari – 1987) (17/3)
19 - George Puscas (Proveniente dal Benevento – 1996) (4/5 + 11/1 nel Benevento)
7 - Gianluca Sansone (Confermato – 1987) (12/0)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
18 - Angelo Tartaglia (D) (Proveniente dalla Fidelis Andria e poi ceduto alla stessa – 1992) (1/0)
17 - Gennaro Armeno (C) (Proveniente dal Matera e poi ceduto alla Reggina – 1994) (0/0)
15 - Alessio Da Cruz (C) (Proveniente dal Twente e poi ceduto al Parma – 1997) (19/5)
16 - Nicolas Schiavi (C) (Proveniente dal Modena e poi ceduto al Cuneo – 1995) (3/0)