Tutto sull'avversario del Foggia, il Perugia

Ex di turno la coppia d'attacco rossonera Mazzeo-Nicastro
09.03.2018 16:53 di Antonello Abbattista  articolo letto 727 volte
Samuel Di Carmine
© foto di Federico Gaetano
Samuel Di Carmine

In attesa che il campionato di Serie B rimetta in pari gli incontri disputati tra le varie squadre dopo i rinvii per neve e la giusta interruzione del torneo per la morte di Davide Astori, il Foggia è chiamato alla difficile trasferta di Perugia contro un avversario ostico e in salute. Gli umbri hanno sicuramente dato una sterzata al proprio campionato con l’avvento in panchina di Roberto Breda al posto di Giunti dopo undici giornate e cinque sconfitte di fila. Adesso i perugini si trovano in zona play-off con 40 punti frutto di undici vittorie e sette pareggi. Dieci le sconfitte subite per un totale di 47 reti realizzate e 41 subite. Al “Curi”, i “grifoni” hanno fin qui raccolto otto vittorie e un pareggio. Cinque le sconfitte subite per un totale di 25 reti messe a segno e 21 incassate. Cannoniere della squadra è l’attaccante Di Carmine con 15 reti, seguito da Cerri, compagno di reparto a nove centri. Sette marcature per l’attaccante coreano Han, tornato al Cagliari nel corso del mercato di riparazione. Cinque gol per un altro attaccante quale Buonaiuto; due a testa per il centrocampista Kouan e l’attaccante Mustacchio. Una ciascuno per i difensori Belmonte e Volta, i centrocampisti Bandinelli e Colombatto nonché per i difensori Dossena e Monaco e per l’attaccante Falco, tutti ceduti a gennaio, mese in cui si sono registrati gli innesti di Leali tra i pali; Dellafiore, Germoni, Gonzalez e Mangnani in difesa e Gustafson a centrocampo. Addio di esperienza quello di Brighi in mediana e arrivo di spessore quello di Diamanti, in cerca di rilancio, sulla trequarti. All’andata terminò 2-1 per i foggiani con reti di Gerbo e Mazzeo. Per i biancorossi a segno Di Carmine su calcio di rigore. Arbitro dell’incontro sarà Luigi Pillitteri di Palermo. Calcio d'inizio sabato alle 15.

Di seguito l’attuale rosa del Perugia. Tra parentesi provenienza, età, presenze e reti per ciascun calciatore aggiornate alla ventinovesima giornata. Per ogni giocatore è anche indicato il numero di maglia. In grassetto i nuovi arrivi di gennaio.

PERUGIA – Allenatore: Federico Giunti poi Roberto Breda

PORTIERI
3 - Nicola Leali (Proveniente dallo Zulte Waregem – 1993) (5/-5 + 6/-14 nello Z.W.)

22 - Timothy Nocchi (Proveniente dal Tuttocuoio – 1990) (7/-11)
1 - Antonio Rosati (Confermato – 1983) (17/-25)
12 – Alessandro Santopadre (Proveniente dall’Atalanta – 1998) (19/-39)

DIFENSORI
17 - Nicola Belmonte (Confermato – 1987) (13/1)
19 - Dan Berci (Proveniente dalla Juve Stabia – 1999) (0/0)
24 - Paolo Dellafiore (Inattivo – 1985) (3/0)
18 - Lorenzo Del Prete (Confermato – 1986) (15/0)
29 - Luca Germoni (Proveniente dal Parma – 1997) (1/0 + 5/0 nel Parma)
5 - Alejandro Gonzalez (Proveniente dal Verona – 1988) (1/0 + 0/0 nel Verona)
6 - Giangiacomo Magnani (Proveniente dal Siracusa – 1995) (4/0 + 19/1 nel Siracusa)
20 - Abdullahi Nura (Proveniente dalla Roma – 1997) (3/0 + 0/0 nella Roma)

14 - Massimo Volta (Confermato – 1987) (24/2)
2 - Damiano Zanon (Proveniente dall’Unicusano Ternana – 1983) (18/0)

CENTROCAMPISTI
25 - Filippo Bandinelli (Proveniente dal Latina – 1995) (24/1)
23 - Raffaele Bianco (Proveniente dal Carpi – 1987) (19/0)
15 - Santiago Colombatto (Proveniente dal Trapani – 1997) (24/1)
8 - Samuel Gustafson (Proveniente dal Torino – 1995) (6/0 + 4/0 nel Torino)
28 – Christian Kouan (Proveniente dalla Vigor Perconti – 1999) (6/2)
4 - Marko Pajac (Proveniente dal Benevento – 1993) (26/0)

ATTACCANTI
11 - Christian Buonaiuto (Proveniente dal Latina – 1992) (24/5)
27 - Alberto Cerri (Proveniente dal Pescara – 1996) (21/9)
21 - Alessandro Diamanti (Inattivo – 1983) (1/0)
10 - Samuel Di Carmine (Confermato – 1988) (26/15)
31 - Riccardo Loffredo (Proveniente dal Grosseto – 1999) (0/0)
9 - Mattia Mustacchio (Confermato – 1989) (14/2)
26 - Giovanni Terrani (Confermato – 1994) (18/0)
30 - Abdoulaye Traore (Confermato – 2000) (0/0)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
5 - Nicolò Casale (D) (Proveniente dal Verona e poi ceduto al Prato – 1998) (1/0)
3 – Luca Coccolo (D) (Proveniente dalla Juventus e poi ceduto al Prato – 1998) (0/0)
13 - Alberto Dossena (D) (Confermato e poi ceduto al Siena – 1998) (5/1)
6 - Salvatore Monaco (D) (Confermato e poi ceduto alla Salernitana – 1992) (18/1)
33 - Matteo Brighi (C) (Confermato e poi ceduto all’Empoli – 1981) (12/0)
7 - Song Choe (C) (Proveniente dalla Fiorentina e poi ceduto all’Olbia – 1998) (0/0)
8 - Simone Emmanuello (C) (Proveniente dalla Pro Vercelli e poi ceduto al Cesena – 1994) (7/0)
20 - Filippo Falco (A) (Proveniente dal Benevento e poi ceduto al Pescara – 1992) (8/1)
21 - Yanik Frick (A) (Proveniente dall’Altach e poi ceduto al Pro Piacenza – 1998) (3/0)
16 - Kwang Han (A) (Proveniente dal Cagliari e poi ceduto allo stesso – 1998) (17/7)