Tutto sull'avversario del Foggia: il Perugia

Esordio ufficiale sulla panchina dei rossoneri per Pasquale Padalino. Seconda trasferta consecutiva per i dauni
27.12.2018 17:19 di Antonello Abbattista   Vedi letture
Alessandro Nesta
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Alessandro Nesta

Alle 21 a Perugia, nella suggestiva cornice del “Renato Curi”, partirà ufficialmente le seconda avventura di Pasquale Padalino, in tribuna a Salerno per via di una vecchia squalifica, sulla panchina del Foggia. Nella seconda delle due trasferte di fila che il calendario ha riservato ai Satanelli, questi sono chiamati ad affrontare la formazione di Alessandro Nesta in una contesa che si presenta ostica.

Il Perugia ha finora raccolto 23 punti frutto di 6 vittorie e cinque pareggi. Cinque anche le sconfitte subite per un totale di 22 reti realizzate ed altrettante subite. Cinque vittorie, un pareggio ed una sola sconfitta per un totale di unici gol fatti e appena 6 subiti, rappresentano il ruolino di marcia tra le mura amiche dei biancorossi.

Cannonieri della squadra sono il centrocampista Verre e l’attaccante Vido con 6 gol ciascuno. Segue l’attaccante Melchiorri con tre centri, i difensori El Yamiq, Falasco e Gyomber, i centrocampisti Dragomir e Michael con una marcatura ciascuno.

Decisamente movimentato il mercato estivo degli umbri con sole cinque conferme rispetto alla passata stagione e ben 20 volti nuovi tra i quali quelli di Gabriel tra i pali dall’Empoli; Cremonesi dall’Entella, El Yamiq dal Genoa, Falasco e Ngawa dall’Avellino, Felicioli dal Verona, Gyomber dal Bari e Mazzocchi dal Parma in difesa; Dragomir dall’Arsenal, Michael dal Bologna, Moscati dal Novara, Verre dalla Sampdoria a centrocampo; il ritorno di Han dal Cagliari, Melchiorri dal Carpi e Vido dal Cittadella in attacco.

Ultimo precedente amaro per i rossoneri in Umbria che, a marzo, persero per 2-0 con Cerri e Diamanti su rigore marcatori “grifoni” di giornata.

Arbitro dell’incontro sarà Eugenio Abbattista di Molfetta.

Di seguito l’attuale rosa del Perugia. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti relative alla stagione 2017/2018 (play-off e play-out esclusi)

PERUGIA – Allenatore: Alessandro Nesta

PORTIERI
22 - Gabriel (Proveniente dall’Empoli – 1992) (16/-14 + 0/-0 nel Milan)
1 - Nicola Leali (Confermato – 1993) (19/-22 + 6/-14 nello Zulte Waregem)
12 - Simone Perilli (Proveniente dal Pordenone – 1995) (29/-37)

DIFENSORI
21 - Michele Cremonesi (Proveniente dal Virtus Entella – 1988) (12/0 + 5/0 nella Spal)
4 - Jawad El Yamiq (Proveniente dal Genoa – 1992) (4/0 + 11/2 nel Raja Casablanca)
25 - Nicola Falasco (Proveniente dall’Avellino – 1993) (21/0)
3 - Gianfilippo Felicioli (Proveniente dal Verona – 1997) (6/0)
32 - Norbert Gyomber (Proveniente dal Bari – 1992) (28/1)
6 - Salvatore Monaco (Proveniente dalla Salernitana – 1992) (14/0 + 18/1 nel Perugia)
15 - Pierre Ngawa (Proveniente dall’Avellino – 1992) (34/0)
13 - Filippo Sgarbi (Proveniente dal SudTirol-Alto Adige – 1997) (33/2)

CENTROCAMPISTI
8 - Raffaele Bianco (Confermato – 1987) (30/1)
18 - Alessandro Bordin (Proveniente dalla Ternana – 1998) (5/0)
24 - Vlad Dragomir (Proveniente dall’Arsenal Under 23 – 1999) (20/6)
28 - Christian Kouan (Confermato – 1999) (10/2)
7 - Pasquale Mazzocchi (Proveniente dal Parma – 1995) (18/0)
14 - Kingsley Michael (Proveniente dal Bologna – 1999) (25/2 nella Primavera)
23 - Marco Moscati (Proveniente dal Novara – 1992) (39/6)
5 - Valerio Verre (Proveniente dalla Sampdoria – 1994) (18/0)

ATTACCANTI
20 - Andrea Bianchimano (Proveniente dalla Reggina – 1996) (25/9)
27 - Kwang Han (Proveniente dal Cagliari – 1998) (7/0 + 17/7 nel Perugia)
11 - Federico Melchiorri (Proveniente dal Carpi – 1987) (21/7 + 0/0 nel Cagliari)
9 - Mattia Mustacchio (Confermato – 1989) (27/2)
26 - Giovanni Terrani (Confermato – 1994) (28/0)
10 - Luca Vido (Proveniente dal Cittadella – 1997) (16/2 + 4/0 nell’Atalanta)

Arrivi: Gabriel (por, 92, Empoli); S.Perilli (por, 95, Pordenone); M.Cremonesi (dif, 88, Virtus Entella); J.El Yamiq (dif, 92, Genoa); N.Falasco (dif, 93, Avellino); G.Felicioli (dif, 97, Verona); N.Gyomber (dif, 92, Bari); S.Monaco (dif, 92, Salernitana); P.Ngawa (dif, 92, Avellino); F.Sgarbi (dif, 97, SudTirol-Alto Adige); A.Bordin (cen, 98, Ternana); V.Dragomir (cen, 99, Arsenal U23); P.Mazzocchi (cen, 95, Parma); K.Michael (cen, 99, Bologna); M.Moscati (cen, 92, Novara); V.Verre (cen, 94, Sampdoria); A.Bianchimano (att, 96, Reggina); K.Han (att, 98, Cagliari); F.Melchiorri (att, 87, Carpi); L.Vido (att, 97, Cittadella)

Partenze: T.Nocchi (por, 90, Juventus U23); A.Rosati (por, 83, Torino); A.Santopadre (por, 98, Paganese); N.Belmonte (dif, 87, Siena); P.Dellafiore (dif, 85); L.Del Prete (dif, 86, Juventus U23); L.Germoni (dif, 97, Virtus Entella); A.Gonzalez (dif, 88, Palestino); G.Magnani (dif, 95, Sassuolo); A.Nura (dif, 97, Roma); M.Volta (dif, 87, Benevento); D.Zanon (dif, 83, L’Aquila); F.Bandinelli (cen, 95, Benevento); S.Colombatto (cen, 97, Verona); S.Gustafson (cen, 95, Verona); M.Pajac (cen, 93, Cagliari); C.Buonaiuto (att, 92, Benevento); A.Cerri (att, 96, Cagliari); A.Diamanti (att, 83, Livorno); S.Di Carmine (att, 88, Verona); R.Loffredo (att, 99, Vibonese); A.Traorè (att, 00, Verona)