Tutto sull'avversario del Foggia, il Venezia

I lagunari di Pippo Inzaghi hanno nella difesa il loro punto forte
04.05.2018 12:44 di Antonello Abbattista  articolo letto 266 volte
Mister Pippo Inzaghi
© foto di Federico Gaetano
Mister Pippo Inzaghi

Acquisita l’aritmetica salvezza sul campo e in attesa che si diradino le nubi sul futuro societario, tecnico e di giustizia sportiva, il Foggia di Giovanni Stroppa è chiamato all’ostica trasferta di Venezia. I lagunari allenati da Pippo Inzaghi sono in piena zona play-off con 63 punti che valgono, per ora, il quinto posto. Sedici vittorie, quindici pareggi e otto sconfitte fanno degli arancioneroverdi la terza squadra meno battuta del torneo assieme al Frosinone. I veneti hanno anche la terza miglior difesa del torneo con 36 reti subite a fronte delle 53 messe a segno. Al “Penzo”, finora, undici vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte per un totale di 26 reti messe a segno e appena dodici incassate, miglior difesa della B assieme allo Spezia tra le mura amiche. Cannoniere della squadra è l’attaccante Zigoni con 6 reti. Seguono il centrocampista Stulac e gli attaccanti Geijo, Marsura e Litteri, arrivato dal Cittadella a gennaio, con cinque reti. Quattro gol per il centrocampista Falzerano, tre per i difensori Domizzi e Modolo nonché per il centrocampista Pinato e per l'attaccante Moreo, passato al Palermo a gennaio; due ciascuno per il centrocampista Bentivoglio e il trequartista Firenze, giunto dalla Pro Vercelli a gennaio. Una a testa per i difensori Andelkovic, Bruscagin, Cernuto, Garofalo e per il centrocampista Suciu.

All’andata due pari mozzafiato con il Foggia che seppe recuperare il doppio svantaggio a firma di Zigoni con le reti di Beretta e Deli in pieno recupero. Rissa finale in tribuna d’onore tra i dirigenti rossoneri e quelli veneziani.

Ultimo precedente a Venezia tra le due squadre è quello della trionfale vittoria del Foggia al “Penzo” per 2-4 in finalissima di Supercoppa di Lega Pro un anno fa. Marcatori della sfida furono Deli e Vacca per i dauni, Gejio per i lagunari, Mazzeo per i foggiani, Domizzi per i veneziani e ancora Deli a chiudere definitivamente i conti.

Arbitro dell’incontro sarà Francesco Guccini di Albano Laziale. Calcio d’inizio sabato alle 15.

Di seguito l’attuale rosa del Venezia. Tra parentesi provenienza, età, presenze e reti per ciascun calciatore aggiornate alla quarantesima giornata. Per ogni giocatore è anche indicato il numero di maglia. In grassetto i nuovi arrivi di gennaio.

VENEZIA – Allenatore: Filippo Inzaghi

PORTIERI
1 - Emil Audero (Proveniente dalla Juventus – 1997) (32/-31)
33 - Piergraziano Gori (Proveniente dal Benevento – 1980) (0/-0)
22 - Danilo Russo (Proveniente dalla Juve Stabia – 1987) (1/-0)
12 - Guglielmo Vicario (Confermato – 1996) (7/-5)

DIFENSORI
4 - Sinisa Andelkovic (Proveniente dal Palermo – 1986) (31/1)
3 - Matteo Bruscagin (Proveniente dal Latina – 1989) (20/1)
25 - Francesco Cernuto (Confermato – 1992) (15/1)
31 - Cristiano Del Grosso (Proveniente dalla Spal – 1983) (20/0)
6 - Maurizio Domizzi (Confermato – 1980) (34/3)
21 - Nicolas Frey (Proveniente dal Chievo Verona – 1984) (11/0 + 0/0 nel Chievo Verona)
26 - Agostino Garofalo (Confermato – 1984) (32/2)
13 - Marco Modolo (Confermato – 1989) (33/3)
27 - Giuseppe Zampano (Confermato – 1993) (20/0)

CENTROCAMPISTI
7 - Simone Bentivoglio (Confermato – 1985) (21/2)
23 - Marcello Falzerano (Confermato – 1991) (36/4)
14 - Marco Pinato (Proveniente dal Latina – 1995) (33/3)
Filippo Serena (Confermato – 1999) (0/0)
8 - Evans Soligo (Confermato – 1979) (1/0)
Roberto Strechie (Confermato – 2000) (0/0)
5 - Leo Stulac (Confermato – 1994) (18/5)
18 - Sergiu Suciu (Proveniente dal Pordenone – 1990) (24/1)

ATTACCANTI
10 - Gianni Fabiano (Confermato – 1984) (15/0)
Nicola Fasan (Proveniente dal Montebelluna – 1998) (0/0)
11 - Marco Firenze (Proveniente dalla Pro Vercelli – 1993) (6/2 + 17/5 nella Pro Vercelli)
19 - Alexandre Geijo (Confermato – 1982) (28/5)
29 - Gianluca Litteri (Proveniente dal Cittadella – 1988) (16/5 + 19/5 nel Cittadella)
17 - Davide Marsura (Confermato – 1994) (27/5)
9 - Gianmarco Zigoni (Proveniente dalla Spal – 1991) (37/6)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
24 - Vittorio Fabris (C) (Confermato e poi ceduto al Padova – 1993) (0/0)
30 - Francesco Signori (C) (Proveniente dal Vicenza e poi ceduto alla Ternana – 1988) (7/0)
21 - Jan Mlakar (A) (Proveniente dalla Fiorentina e poi ceduto al Maribor – 1998) (3/0)
11 - Stefano Moreo (A) (Confermato e poi ceduto al Palermo – 1993) (20/3)