Tutto sull'avversario del Foggia, il Venezia

03.12.2018 11:30 di Antonello Abbattista  articolo letto 50 volte
Walter Zenga
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
Walter Zenga

Interrompere la serie di quattro pareggi di fila e tornare alla vittoria davanti al proprio pubblico. Il Foggia di Gianluca Grassadonia dovrà abbandonare le mezze misure per riconciliarsi con i tre punti e farlo contro il Venezia, diretta concorrente alla salvezza, anche per tirarsi fuori da una posizione di classifica preoccupante e dare una sterzata ad un campionato che, pur togliendo il -8 di partenza, è stato finora deludente commisurato alla rosa a disposizione del mister.

I lagunari dell’arcigno Walter Zenga, subentrato a Stefano Vecchi, hanno finora ottenuto 15 punti frutto di quattro vittorie e tre pareggi. Cinque le sconfitte subite per un totale di 13 reti messe a segno e 14 subite. Non bene in trasferta con una vittoria, un pareggio e quattro sconfitte rimediate per un totale di cinque gol fatti e otto subiti.

Cannoniere degli arancioneroverdi è l’attaccante Di Mariano con cinque centri, seguito dal centrocampista Bentivoglio e dall’attaccante Citro con due reti. Una marcatura a testa per il difensore Domizzi, il centrocampista Segre e l’attaccante Geijo.

Mercato estivo non molto attivo per la società di patron Tacopina, considerate le ben 17 conferme alle quali si sono aggiunti Lezzerini dall’Avellino e il ritorno di Facchin tra i pali dalla Reggiana; Coppolaro dal Brescia e Migliorelli dall’Atalanta in difesa; Schiavone dal Cesena e Segre dal Piacenza in mediana; Citro dal Frosinone, Di Mariano dal Novara e Vrioni dalla Pistoiese in attacco.

Ultimo precedente al cardiopalma tra le due squadre nella passata stagione allorquando Beretta e Deli, nei minuti finali e nel recupero, riacciuffarono il doppio vantaggio veneziano firmato da Zigoni. A fine gara rissa in tribuna tra i Sannella e Tacopina mentre il pubblico contestava ferocemente squadra e mister Stroppa che però, quella sera, salvò definitivamente la propria panchina.

Arbitro dell’incontro sarà Manuel Volpi di Arezzo. Calcio d’inizio stasera alle 21.

Di seguito l’attuale rosa del Venezia. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti relative alla stagione 2017/2018 (play-off e play-out esclusi)

VENEZIA – Allenatore: Stefano Vecchi poi Walter Zenga

PORTIERI
1 – Davide Facchin (Proveniente dalla Reggiana – 1987) (25/-29)
22 - Luca Lezzerini (Proveniente dall’Avellino) (20/-33)
12 - Guglielmo Vicario (Confermato – 1996) (7/-5)

DIFENSORI
4 - Sinisa Andelkovic (Confermato – 1986) (32/1)
3 - Matteo Bruscagin (Confermato – 1989) (23/1)
25 - Francesco Cernuto (Confermato – 1992) (17/1)
5 - Mauro Coppolaro (Proveniente dal Brescia – 1997) (28/0)
6 - Maurizio Domizzi (Confermato – 1980) (37/3)
26 - Agostino Garofalo (Confermato – 1984) (29/1)
30 - Lorenzo Migliorelli (Proveniente dall’Atalanta – 1998) (29/0 nella Primavera)
13 - Marco Modolo (Confermato – 1989) (36/3)
27 - Giuseppe Zampano (Confermato – 1993) (20/0)

CENTROCAMPISTI
7 - Simone Bentivoglio (Confermato – 1985) (21/2)
23 - Marcello Falzerano (Confermato – 1991) (39/4)
14 - Marco Pinato (Confermato – 1995) (33/3)
21 - Andrea Schiavone (Proveniente dal Cesena – 1993) (34/4)
18 - Jacopo Segre (Proveniente dal Piacenza – 1997) (31/3)
8 - Sergiu Suciu (Confermato – 1990) (26/2)

ATTACCANTI
28 - Nicola Citro (Proveniente dal Frosinone – 1989) (31/4)
20 - Francesco Di Mariano (Proveniente dal Novara – 1996) (37/3)
10 - Gianni Fabiano (Confermato – 1984) (17/0)
19 - Alexandre Geijo (Confermato – 1982) (31/5)
29 - Gianluca Litteri (Confermato – 1988) (19/7 + 19/5 nel Cittadella)
17 - Davide Marsura (Confermato – 1994) (30/5)
11 - Harvey St Clair (Proveniente dal Chelsea – 1998) (17/3 nelle giovanili)
32 - Giacomo Vrioni (Proveniente dalla Pistoiese – 1998) (27/9)
9 - Gianmarco Zigoni (Proveniente dalla Spal – 1991) (40/6)

Arrivi: D.Facchin (por, 87, Reggiana); L.Lezzerini (por, 95, Avellino); M.Coppolaro (dif, 97, Brescia); L.Migliorelli (dif, 98, Atalanta); A.Schiavone (cen, 93, Cesena); J.Segre (cen, 97, Piacenza); F.Di Mariano (att, 96, Novara); H.St Clair (att, 98, Chelsea); N.Citro (att, 89, Frosinone); G.Vrioni (att, 98, Pistoiese)

Partenze: E.Audero (por, 97, Sampdoria); P.Gori (por, 80, Benevento); D.Russo (por, 87, Casertana); C.Del Grosso (dif, 83, Pescara); N.Frey (dif, 84, Chievo Verona); F.Serena (cen, 99, Pontedera); E.Soligo (cen, 79); R.Strechie (cen, 00, Lucchese); L.Stulac (cen, 94, Parma); N.Fasan (att, 98, Montebelluna); M.Firenze (att, 93, Crotone)