Tutto sull'avversario del Foggia: l'Ascoli

I Satanelli a caccia del terzo successo di fila
05.10.2018 15:30 di Antonello Abbattista  articolo letto 1216 volte
L'ex Giacomo Beretta
© foto di Federico Gaetano
L'ex Giacomo Beretta

Il Foggia ringalluzzito dalle due ultime vittorie di fila contro Padova e a Benevento, cercherà il tris domani alle 15 contro l’Ascoli, già battuto per 1-0 grazie a un gol di Chiaretti ad agosto, in amichevole.

I bianconeri sono reduci da un cambio di proprietà e, sia pur con qualche settimana di ritardo, sono riusciti a condurre un mercato sicuramente soddisfacente che li proietta nelle zone alte della classifica della Serie B. I marchigiani hanno affidato la panchina a Vincenzo Vivarini, nella passata stagione alla guida dell’Empoli prima di essere sostituito da Andreazzoli. Sono nove le conferme in casa bianconera tra cui quelle di Lanni tra i pali, Padella in difesa, Addae e Carpani a centrocampo, Ganz, in cerca di rilancio, in attacco. Ben 18 i volti nuovi tra cui l’ex rossonero Giacomo Beretta in attacco, reparto in cui spicca l’arrivo di Ardemagni dall’Avellino e quelli di Ninkovic dall’Empoli e Kupisz dal Cesena. A centrocampo sono arrivati Casarini dal Novara, il prolifico Cavion dalla Cremonese, Troiano dall’Entella oltre che l’ex Perugia Zebli in cerca di rilancio dopo un anno fermo ai box al Genk. In difesa, oltre a Perucchini tra i pali dal Lecce, si segnalano gli arrivi di Brosco dal Carpi, D’Elia dal Bari, Ingrosso dal Pisa, Laverone dell’Avellino e Valentini dall’Oviedo ma che ha già avuto esperienze in Italia con Spezia e Livorno.

L’avvio di stagione è stato decisamente traumatico per gli ascolani strapazzati in casa per 4-0 dalla Viterbese in Coppa Italia. Meglio in campionato con una vittoria, una sconfitta e ben tre pareggi per un totale di appena tre gol messi a segno da Brosco, Ardemagni e Ninkovic (peggior attacco della B, ndr) e quattro subite che ne fanno la seconda miglior difesa del torneo con la Cremonese e dopo il Cittadella.

Nell’ultimo precedente tra le due squadre allo Zaccheria, nella passata stagione, vittoria per 3-0 in favore dei dauni con reti di Deli, Mazzeo (che fallisce anche un penalty, ndr) e Loiacono.
Per quel che concerne gli altri precedenti tra le due squadre allo Zaccheria, bisogna risalire alla C1 edizione 98/99. Due a zero finale per i dauni con reti di Oshadogan su rigore e Pilleddu. Prim’ancora, vittoria di misura in Serie A nel 91/92 con rete su punizione di Signori. Vittoria per i Satanelli anche nel 90/91 in B. Due a uno il finale con reti di Napoli e Baiano per i foggiani, Cvektovic per gli ascolani. Altro precedente favorevole ai dauni nel 72/73, in Serie B, grazie alla rete messa a segno da Villa. Infine bisogna risalire alla Prima Divisione 28/29 per trovare un 1-0 a favore dei rossoneri; un 3-0 e un 5-1 foggiani nel 30/31 e 31/32 sempre in “Prima”; 3-0 dauno nel 54/55 in Quarta Divisione.

Arbitro dell’incontro sarà Lorenzo Maggioni di Lecco.

Di seguito l’attuale rosa dell’Ascoli. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti relative alla stagione 2017/2018 (play-off e play-out esclusi)

ASCOLI – Allenatore: Vincenzo Vivarini

PORTIERI
12 – Alessandro Bacci (Proveniente dalla Juve Stabia – 1995) (0/-0)
1 - Ivan Lanni (Confermato – 1990) (28/-42)
22 - Filippo Perucchini (Proveniente dal Lecce – 1991) (35/-26)

DIFENSORI
23 - Riccardo Brosco (Proveniente dal Carpi – 1991) (27/0)
6 - Salvatore D’Elia (Proveniente dal Bari – 1989) (15/2)
4 - Ivan De Santis (Confermato – 1997) (22/1)
28 - Gianmarco Ingrosso (Proveniente dal Pisa – 1989) (23/0)
37 - Lorenzo Laverone (Proveniente dall’Avellino – 1989) (39/3)
14 - Emanuele Padella (Confermato – 1988) (33/1)
15 - Danilo Quaranta (Proveniente dalla Pistoiese – 1997) (32/0)
27 - Lorenzo Valeau (Proveniente dalla Roma – 1999) (28/1 nella Primavera)
2 - Nahuel Valentini (Proveniente dal Real Oviedo – 1988) (7/0)

CENTROCAMPISTI
19 - Bright Addae (Confermato – 1992) (33/1)
8 - Gianluca Carpani (Confermato – 1993) (23/3)
16 - Federico Casarini (Proveniente dal Novara – 1989) (29/1)
17 - Michele Cavion (Proveniente dalla Cremonese – 1994) (37/6)
30 - Davide Frattesi (Proveniente dal Sassuolo – 1999) (9/4 nella Primavera)
18 - Samuele Parlati (Confermato – 1997) (4/1)
5 - Michele Troiano (Proveniente dalla Virtus Entella – 1985) (28/4)
13 - Pierre Zebli (Proveniente dal Genk – 1997) (0/0)

ATTACCANTI
32 - Matteo Ardemagni (Proveniente dall’Avellino – 1987) (33/7)
7 - Enrico Baldini (Confermato – 1996) (22/1)
21 - Giacomo Beretta (Proveniente dal Foggia – 1992) (28/7)
26 - Keba Coly (Proveniente dalla Roma – 1998) (13/5 nella Primavera)
9 - Simone Ganz (Confermato – 1993) (12/0 + 5/0 nel Pescara)
20 - Tomasz Kupisz (Proveniente dal Cesena – 1990) (31/4)
39 - Maecky Ngombo (Proveniente dal Roda – 1995) (12/1)
11 - Nikola Ninkovic (Proveniente dall’Empoli – 1994) (20/4)
10 - Lorenzo Rosseti (Confermato – 1994) (18/2)

FUORI LISTA E CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
Daniele Mignanelli (D) (Confermato – 1993) (22/0)
Andrea Mengoni (D) (Confermato e poi ceduto alla Virtus Francavilla – 1983) (0/0)
Daniele Buzzegoli (C) (Confermato e poi svincolato – 1983) (0/0)

ARRIVI: A.Bacci (por, 95, Juve Stabia); F.Perucchini (por, 91, Lecce); R.Brosco (dif, 91, Carpi); S.D’Elia (dif, 89, Bari); G.Ingrosso (dif, 89, Pisa); L.Laverone (dif, 89, Avellino); L.Valeau (dif, 99, Roma); N.Valentini (dif, 88, Real Oviedo); F.Casarini (cen, 89, Novara); M.Cavion (cen, 94, Cremonese); D.Frattesi (cen, 99, Sassuolo); M.Troiano (cen, 85, Virtus Entella); P.Zebli (cen, 97, Genk); M.Ardemagni (att, 87, Avellino); G.Beretta (att, 92, Foggia); K.Coly (att, 98, Roma); T.Kupisz (att, 90, Cesena); N.Ninkovic (cen, 94, Empoli); M.Ngombo (att, 95, Roda)

PARTENZE: M.Agazzi (por, 84); V.Venditti (por, 97, Juve Stabia); N.Cherubin (dif, 86, Verona); G.Gigliotti (dif, 89, Salernitana); V.Mogos (dif, 92, Cremonese); M.Perri (dif, 98, Viterbese); G.Pinto (dif, 91, Parma); T.Bianchi (cen, 88, Novara); D.Buzzegoli (cen, 83); F.Castellano (cen, 98, Juve Stabia); L.Clemenza (cen, 97, Padova); C.D’Urso (cen, 97, Apollon Smyrnis); F.Florio (cen, 96, Pordenone); F.Kanoute (cen, 98, Pescara); R.Martinho (cen, 88, Virtus Entella); G.De Feo (att, 94, Lucchese); A.Favilli (att, 97, Genoa); I.Lores Varela (att, 91, Penarol); G.Monachello (att, 94, Pescara)