Tutto sull'avversario del Foggia, la Reggina

Gli amaranto sono allenati dal "figlio d'arte" Karel Zeman
 di Antonello Abbattista  articolo letto 1046 volte
Karel e Zdenek Zeman
© foto di Daniele Liggi/TuttoCagliari.net
Karel e Zdenek Zeman

La Serie B potrebbe essere festeggiata già sabato pomeriggio allo Zaccheria, ampliato nella capienza e tutto esaurito per l’occasione, se il Foggia di Giovanni Stroppa vincerà contro la Reggina di Karel Zeman e il Lecce perderà a Matera. Difficile ma non impossibile per i rossoneri che aspettano solo l’aritmetica per brindare al ritorno tra i “Cadetti” dopo 19 lunghi anni di assenza.

Di contro gli amaranto, ben lontani dai fasti della Serie A di qualche stagione addietro, ripescati dalla Serie D in Lega Pro la scorsa estate e che, tutto sommato, se la sono cavata bene nonostante l’incognita rappresentata dal figlio di Zdenek Zeman in panchina e una rosa giovane e che poteva contare sui soli Gianola, Botta e Coralli come elementi di comprovata esperienza.

Sono 38 i punti finora messi insieme in classifica dai calabresi per un totale di otto vittorie e 14 pareggi. Dodici le sconfitte subite per un totale di 36 reti realizzate e 47 subite (terzultima difesa del girone assieme a quella del Messina, ndr). Lontano dal “Granillo” la squadra di Reggio Calabria ha vinto una sola volta, pareggiato in sette circostanze e perso in nove occasioni per un totale di sedici reti realizzate e trenta subite. Cannoniere amaranto è l’attaccante Coralli con undici reti. Quattro reti a testa per il centrocampista Bangu e l’esterno offensivo Porcino. Tre reti per il centrocampista De Francesco. Due reti per l’attaccante Bianchimano. Una rete a testa per i difensori De Vito, arrivato a gennaio dal Monopoli, Cane, Gianola, Kosnic e Possenti, i centrocampisti Botta e gli attaccanti Tripicchio, Oggiano, passato a gennaio al Lumezzane e Leonetti, arrivato in cambio proprio dalla società lombarda nel corso del mercato di riparazione che ha registrato solo tre operazioni totali in  casa reggina.

All’andata uno pari tra le due squadre con reti di Sicurella per il Foggia e autogol di Angelo per la Reggina. Arbitro dell’incontro sarà Andrea Zanonato di Vicenza. Calcio d’inizio alle 14:30.

Di seguito l’attuale rosa del Reggina. Tra parentesi provenienza, anno di nascita, presenze e reti aggiornate alla 34esima giornata per ciascun calciatore. S.G. = Settore Giovanile. Inoltre, per ciascun componente della squadra, il numero di maglia. In grassetto corsivo i nuovi arrivi di gennaio.

REGGINA

Allenatore: Karel Zeman

PORTIERI

12 – Mattia Licastro (Confermato – 1995) (0/-0)
1 - Andrea Sala (Proveniente dalla Ternana – 1993) (34/-47)

DIFENSORI
3 - Pietro Baccillieri (Confermato – 1998) (1/0)
18 – Marco Cane (Confermato – 1992) (29/1)
16 – Danilo Cucinotti (Confermato – 1990) (7/0)
4 - Alessio De Bode (Confermato – 1991) (5/0)
30 - Marco De Vito (Proveniente dal Monopoli – 1991) (8/1 + 8/1 nel Monopoli)
5 - Giorgio Gianola (Proveniente dall’AlbinoLeffe – 1989) (32/1)
15 - Jevrem Kosnic (Proveniente dal Buconost Podgorica – 1994) (31/1)
13 - Ameth Lo (Proveniente dal Milan – 1996) (0/0)
2 - Carmelo Maesano (Confermato – 1996) (14/0)
24 - Marcello Possenti (Proveniente dalla Pro Patria – 1992) (27/1)

CENTROCAMPISTI
21 - Luzayadio Bangu (Proveniente dalla Fiorentina – 1997) (29/4)
14 - Stefano Botta (Proveniente dalla Lucchese – 1986) (31/1)
6 - Alberto De Francesco (Proveniente dal L’Aquila – 1994) (33/3)
8 - Morten Knudsen (Proveniente dal Prato – 1995) (25/0)
26 - Domenico Mazzone (Proveniente dal Pescara – 1997) (1/0)
17 - Antonio Porcino (Proveniente dall’Ischia – 1995) (34/4)
23 - Andrea Romanò (Proveniente dal Renate – 1993) (14/0)
19 - Christian Silenzi (Proveniente dalla Reggiana – 1997) (2/0)

ATTACCANTI
20 - Andrea Bianchimano (Proveniente dal Milan – 1996) (25/2)
7 - Attilio Carpentieri (Proveniente dal Virtus Lanciano – 1997) (6/0)
9 - Claudio Coralli (Proveniente dal Cittadella – 1983) (30/12)
25 - Salvatore Lancia (Proveniente dal Verona – 1997) (6/0)
16 - Vito Leonetti (Proveniente dal Lumezzane – 1994) (12/1 + 12/1 nel Lumezzane)
27 - Vincenzo Tommasone (Proveniente dalla Paganese – 1995) (6/0)
11 - Andrea Tripicchio (Proveniente dal Crotone – 1996) (10/1)

ALTRI GIOCATORI
8 - Cosimo Forgione (C) (Confermato e poi ceduto al Potenza – 1992) (1/0)
10 – Fabio Oggiano (A) (Confermato e poi ceduto al Lumezzane – 1987) (14/1)