Tutto sull'avversario del Foggia, la Salernitana

Ex di turno tra le fila granata l'attaccante Nunzio Di Roberto
11.05.2018 10:02 di Antonello Abbattista  articolo letto 612 volte
Stefano Colantuono
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
Stefano Colantuono

Ultimo atto della stagione 2017/2018 allo Zaccheria per il Foggia di Giovanni Stroppa che sabato alle 15 affronterà la Salernitana di Stefano Colantuono, subentrato a Bollini. Anche i granata come i rossoneri non hanno più nulla da chiedere al campionato ma è pur certo che i foggiani sono chiamati a far propria l’intera posta in palio su una rivale storica e per accommiatarsi come si deve dal pubblico amico.

I campani hanno raccolto 51 punti come il Carpi frutto di undici vittorie e ben diciotto pareggi. Undici le sconfitte subite per un totale di 51 reti realizzate e 55 subite. Lontano dall’Arechi, quattro vittorie, nove pareggi e sette sconfitte per un totale di 23 reti messe a segno e 30 incassate, rappresentano il bottino raccolto in questa stagione dai salernitani.

Cannoniere della squadra di proprietà di Claudio Lotito è l’attaccante Bocalon con dieci reti seguito dal compagno di reparto Sprocati con nove gol. Tre reti a testa per il difensore Schiavi, i centrocampisti Minala, Ricci e Zito e per l’attaccante Rossi. Due reti ciascuno per i difensori Casasola, arrivato a gennaio dall’Alessandria, Pucino e Vitale, il centrocampista Kiyine e l’attaccante Rosina. Un gol per il difensore Tuia, l’attaccante Palombi, giunto dalla Lazio a gennaio e per il centrocampista Gatto passato all’Entella nel corso del mercato di riparazione. Da segnalare, infine, anche le quattro marcature dell’attaccante Rodriguez passato all’Empoli nel mercato invernale che ha visto inoltre arrivare in granata il difensore Monaco dal Perugia.

All’andata rotondo 3-0 dei dauni sugli avversari con doppietta di Floriano e rete di Agazzi a regalare il successo prenatalizio ai rossoneri.

Arbitro dell’incontro sarà Francesco Paolo Saia di Ragusa.

Di seguito l’attuale rosa della Salernitana. Tra parentesi provenienza, età, presenze e reti per ciascun calciatore aggiornate alla quarantunesima giornata. Per ogni giocatore è anche indicato il numero di maglia. In grassetto i nuovi arrivi di gennaio.

SALERNITANA – Allenatore: Alberto Bollini poi Stefano Colantuono

PORTIERI
1 - Marius Adamonis (Proveniente dalla Lazio – 1997) (7/-12)
12 – Michalis Iliadis (Confermato – 1996) (0/-0)
22 - Boris Radunovic (Proveniente dall’Avellino – 1996) (34/-43)
33 - Stefano Russo (Proveniente dalla Vibonese – 1989) (0/-0)

DIFENSORI
26 - Patrick Asmah (Proveniente dall’Avellino – 1996) (0/0)
4 - Alessandro Bernardini (Confermato – 1987) (12/0)
15 - Tiago Casasola (Proveniente dall’Alessandria – 1995) (18/2 + 17/2 nell’Alessandria)
5 - Valerio Mantovani (Confermato – 1996) (20/0)
31 - Salvatore Monaco (D) (Proveniente dal Perugia – 1992) (13/0 + 18/1 nel Perugia)
34 - Stefan Popescu (Proveniente dal Modena – 1993) (10/0 + 5/0 nel Modena)
2 - Raffaele Pucino (Proveniente dal Vicenza – 1991) (26/2)
21 - Raffaele Schiavi (Confermato – 1986) (23/3)
16 - Alessandro Tuia (Confermato – 1990) (19/1)
3 - Luigi Vitale (Confermato – 1987) (33/2)

CENTROCAMPISTI
18 - Jean Daniel Akpa Akpro (Proveniente dal Tolosa – 1992) (3/0 + 0/0 nel Tolosa)

14 - Francesco Della Rocca (Confermato – 1987) (6/0)
13 - Sofian Kiyine (Proveniente dal Chievo Verona – 1997) (23/2)
17 - Joseph Minala (Confermato – 1996) (36/3)
23 - Moses Odjer (Confermato – 1996) (24/0)
27 - Matteo Ricci (Proveniente dal Perugia – 1994) (32/3)
7 - Franco Signorelli (Proveniente dallo Spezia – 1991) (20/0)
8 - Antonio Zito (Confermato – 1986) (15/3)

ATTACCANTI
24 - Riccardo Bocalon (Proveniente dall’Alessandria – 1989) (36/10)
25 - Nunzio Di Roberto (Proveniente dal Cesena – 1985) (16/0)
20 - Francesco Orlando (Proveniente dal Vicenza – 1996) (0/0)
19 - Simone Palombi (Proveniente dalla Lazio – 1996) (12/1 + 1/0 nella Lazio)
10 - Alessandro Rosina (Confermato – 1984) (18/2)
30 - Alessandro Rossi (Proveniente dalla Lazio – 1997) (26/3)
28 - Mattia Sprocati (Confermato – 1992) (32/9)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
29 - Gabriele Perico (D) (Confermato e poi ceduto al Livorno - 1984) (4/0)
19 - Leonardo Gatto (C) (Proveniente dall’Ascoli e poi ceduto al Virtus Entella – 1992) (12/1)
15 - Giuseppe Rizzo (C) (Proveniente dal Vicenza e poi ceduto al Catania – 1991) (3/0)
11 - Alex (A) (Proveniente dal Moreirense e poi ceduto alla Pro Vercelli – 1991) (9/0)
31 - Emanuele Cicerelli (A) (Proveniente dalla Paganese e poi ceduto al Pordenone – 1994) (3/0)
18 - Sofiane Kadi (A) (Proveniente dal Lanusei e poi ceduto all’Alessandria – 1997) (0/0)
9 - Alejandro Rodriguez (A) (Proveniente dal Cesena e poi ceduto all’Empoli – 1991) (14/4)