Tutto sull'avversario del Foggia, la Sampdoria

Tra i blucerchiati l'ex rossonero Vasco Regini
 di Antonello Abbattista  articolo letto 638 volte
Vasco Regini
© foto di www.imagephotoagency.it
Vasco Regini

La seconda sfida dal sapore antico per il Foggia  si consumerà alle 20:45 nel glorioso stadio “Luigi Ferrris” di Genova dove ad attendere i Satanelli ci sarà la Sampdoria nel terzo turno di Tim Cup. Un incontro che non aveva più avuto altre occasioni di consumarsi dal 1995, in Serie A, complice il lungo declino rossonero durato quasi un ventennio. Anche il “Doria” ha avuto il suo periodo buio, tra la fine degli anni Novanta e gli inizi del Duemila ma poi, con l’avvento di patron Riccardo Garrone, la musica è decisamente cambiata. Dal 2014 c’è il pittoresco Massimo Ferrero alla guida dei blucerchiati che coltivano obiettivi più ambiziosi di tranquille permanenze in massima serie. Lo chiede il blasone considerando lo Scudetto del 1991, quattro Coppe Italia, una Supercoppa Italiana nel 1991 e una Coppa delle Coppe nel 1990.

In panchina è stato confermato Marco Giampaolo e la squadra, almeno fino a questo momento, non ha subito evidenti stravolgimenti, almeno nell'ossatura di base, anche se rilevanti sono le "perdite" di Palombo, Muriel, Bruno Fernandes e Skriniar. La rosa è stata tuttavia puntellata con gli arrivi di Ramirez a centrocampo dal Middlesbrough; Ferrari in difesa e Capezzi in mediana dal Crotone; Verre a centrocampo e Caprari in attacco dal Pescara; Murru in difesa dal Cagliari.

Tra i blucerchiati c’è anche un ex rossonero quale il terzino sinistro Vasco Regini, a Foggia con Zeman in panchina nella stagione 2010/2011, che giocò 31 partite mettendo a segno una rete a Gela. Oggi è il capitano dei blucerchiati.

Arbitro dell’incontro sarà Luca Banti di Livorno coadiuvato dai guardalinee Damiano Di Iorio di Verbano-Cusio-Ossola e Stefano Alassio di Imperia. Quarto uomo Daniele Minelli di Varese.

Di seguito l’attuale rosa della Sampdoria. Tra parentesi provenienza, anno di nascita, presenze e reti per ciascun calciatore relative alla stagione 2016/2017
 

SAMPDORIA – Allenatore: Marco Giampaolo

PORTIERI
Christian Puggioni (Confermato – 1981) (15/-19)
Andrea Tozzo (Proveniente dal Virtus Francavilla - 1992) (13/-* + 0/-0 nella Sampdoria)
Emiliano Viviano (Confermato – 1985) (16/-18)

DIFENSORI
Bartosz Bereszynski (Confermato – 1992) (13/0 + 11/0 nel Legia Varsavia)
Dodo (Confermato – 1992) (5/0)
Gianmarco Ferrari (Proveniente dal Crotone – 1992) (37/3)
Nicola Murru (Proveniente dal Cagliari – 1994) (26/0)
Daniel Pavlovic (Confermato – 1988) (6/0)
Vasco Regini (Confermato – 1991) (28/0)
Jacopo Sala (Confermato – 1991) (17/0)
Matias Silvestre (Confermato – 1984) (36/0)
Lorenco Simic (Confermato – 1996) (0/0 + 13/0 nell’Hajduk Spalato)

CENTROCAMPISTI
Ricky Alvarez (Confermato – 1988) (21/2)
Edgar Barreto (Confermato – 1984) (26/2)
Leonardo Capezzi (Proveniente dal Crotone – 1995) (25/0)
Filip Djuricic (Confermato – 1992) (13/0)
Karol Linetty (Confermato – 1995) (32/1)
Dennis Praet (Confermato – 1994) (26/1 + 1/0 nell’Anderlecht)
Gaston Ramirez (Proveniente dal Middlesbrough – 1990) (24/2)
Lucas Torreira (Confermato – 1996) (28/0)
Valerio Verre (Proveniente dal Pescara – 1994) (25/0)

ATTACCANTI
Federico Bonazzoli (Proveniente dal Brescia – 1997) (25/2)
Gianluca Caprari (Proveniente dal Pescara – 1993) (35/9)
Dawid Kownacki (Proveniente dal Lech Poznan – 1997) (27/9)
Fabio Quagliarella (Confermato – 1983) (36/12)
Patrick Schick (Confermato – 1996) (32/11)