Tutto sull'avversario e i precedenti tra Crotone e Foggia

I Satanelli incontrano il loro recente passato con l'obiettivo di dare un dispiacere a Stroppa
01.09.2018 10:21 di Antonello Abbattista  articolo letto 566 volte
Giovanni Stroppa
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Giovanni Stroppa

Il Foggia incontra il suo recente passato. A Crotone ci sarà Giovanni Stroppa ad attendere i Satanelli, domenica alle 21, e l’occasione sarà ghiotta per entrambe le squadre. I dauni, forti dei rientri di capitan Agnelli, Gerbo e bomber Mazzeo dalle rispettive squalifiche, cercheranno di dare un dispiacere al loro ex allenatore centrando la prima vittoria esterna stagionale.

I pitagorici sono invece chiamati alla prima vittoria in campionato dopo l’esordio scioccante di domenica scorsa a Cittadella, partita finita 3-0 per i veneti. Meglio in Coppa Italia dove i calabresi hanno eliminato Giana Erminio e Livorno mettendo a segno un totale di cinque reti firmate da Stoian per due volte e da Nalini, Firenze e Rohden. Mercato non particolarmente ricco di colpi quello dei rossoblu, reduci dalla retrocessione dalla Serie A dopo due stagioni di militanza. A fronte di 15 conferme, si contano dodici volti nuovi tra cui quelli di Golemic dal Lugano, Marchizza dall’Avellino e Vaisanen dalla Spal in difesa, l’ex rossonero Molina a centrocampo dall’Avellino e Firenze in attacco, pallino di mister Grassadonia, dal Venezia.

Per quel che concerne i precedenti tra le due squadre, la tradizione è a favore dei calabresi che hanno vinto cinque incontri mentre i foggiani tre. Due soli i pareggi per le due formazioni che si sono affrontate sempre in Serie C e che non si incrociano da dieci anni. L’ultima volta, infatti, fu nella stagione 2008/2009 e fu Calil a regalare i tre punti ai crotonesi così come fu Porchia su rigore a siglare l’1-0 pitagorico nel 2003/2004. Le ultime vittorie foggiane in Calabria risalgono alla fine degli anni Cinquanta e l’inizio degli anni Sessanta allorquando Patino, in due occasioni, firmò l’1-0 finale dauno in trasferta.

Arbitro dell’incontro sarà Daniele Minelli di Varese.

Di seguito l’attuale rosa del Crotone. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti relative alla stagione 2017/2018 (play-off e play-out esclusi)

 

CROTONE – Allenatore: Giovanni Stroppa

PORTIERI

1 - Alex Cordaz (Confermato – 1983) (38/-66)
22 - Marco Festa (Confermato – 1992) (0/-0)

DIFENSORI
3 - Giuseppe Cuomo (Proveniente dal Rende – 1998) (13/1 + 12/1 nella Primavera)
2 - Marcos Curado (Proveniente dall’Arsenal Sarandì – 1995) (18/1)
11 - Davide Faraoni (Confermato – 1991) (28/2)
5 - Vladimir Golemic (Proveniente dal Lugano – 1991) (2/0 + 32/1 nel 2017/2018)
19 - Riccardo Marchizza (Proveniente dall’Avellino – 1998) (17/0)
26 - Bruno Martella (Confermato – 1992) (30/1)
31 - Mario Sampirisi (Confermato – 1992) (31/0)
23 - Sauli Vaisanen (Proveniente dalla Spal – 1994) (0/0 + 7/0 nel 2017/2018)
27 - Federico Valietti (Proveniente dall’Inter – 1999) (18/0 nella Primavera)

CENTROCAMPISTI
18 - Andrea Barberis (Confermato – 1993) (38/2)
10 - Ahmad Benali (Confermato – 1992) (10/1 + 15/4 nel Pescara)
16 - Giovanni Crociata (Confermato – 1997) (11/1)
20 - Salvatore Molina (Proveniente dall’Avellino – 1992) (39/3)
6 - Marcus Rohden (Confermato – 1991) (26/2)
33 - Aristoteles Romero (Proveniente dall’Ankaran – 1995) (10/1 + 6/0 nel Crotone)
21 - Niccolò Zanellato (Confermato – 1998) (1/0 + 0/0 nel Milan)

ATTACCANTI
17 - Ante Budimir (Confermato – 1991) (22/6)
7 - Marco Firenze (Proveniente dal Venezia – 1993) (7/2 + 17/5 nella Pro Vercelli)
9 - Andrea Nalini (Confermato – 1990) (23/0)
25 - Simy (Confermato – 1992) (23/7)
32 - Claudio Spinelli (Proveniente dal San Martin – 1997) (13/7)
8 - Adrian Stoian (Confermato – 1991) (32/2)

ALTRI CALCIATORI
Ibrahima Mbaye (D) (Proveniente dalla Viterbese – 1997) (2/0)
Daniel Pavlovic (D) (Confermato – 1988) (11/0)
Cazim Suljic (C) (Proveniente dall’Ankaran – 1996) (18/2 + 0/0 nel Crotone)
Andrea Tripicchio (A) (Proveniente dalla Casertana – 1996) (13/0)

 

Arrivi: G.Cuomo (dif, 98, Rende); M.Curado (dif, 95, Arsenal Sarandì); V.Golemic (dif, 91, Lugano); R.Marchizza (dif, 98, Avellino); S.Vaisanen (dif, 94, Spal); F.Valietti (dif, 99, Inter); S.Molina (cen, 92, Avellino); A.Romero (cen, 95, Ankaran); M.Firenze (att, 93, Venezia); C.Spinelli (att, 97, San Martin)

Partenze: A.Ajeti (dif, 93); M.Capuano (dif, 91, Frosinone); F.Ceccherini (dif, 92, Fiorentina); S.Simic (dif, 95, Milan); M.Izco (cen, 83); R.Mandragora (cen, 97, Udinese); M.Diaby (att, 99, Paris Saint Germain B); F.Ricci (att, 94, Benevento); M.Trotta (att, 92, Sassuolo); M.Tumminello (att, 98, Atalanta)

 

Ecco l’elenco completo dei precedenti tra Foggia e Crotone. I tabellini fino alla stagione 2009/2010 sono tratti dall’enciclopedia “Foggia, una squadra, una città” (Utopia Edizioni) del giornalista Pino Autunno.

 

Serie C1/B 2008/2009

Crotone-Foggia 1-0 (Calil)

 

Serie C1/B 2003/2004

Crotone-Foggia 1-0 (rigore Porchia)

 

Serie C1/B 1998/1999

Crotone-Foggia 0-0

 

Serie C 1961/1962

Crotone-Foggia 0-1 (Patino)

 

Serie C 1959/1960

Crotone-Foggia 0-1 (Patino)

 

Serie C 1951/1952

Crotone-Foggia 4-1 (Colombo, Pugliese, Robotti (Kr); Di Fonte (Fg); Colombo (Kr)

 

Serie C 1950/1951

Crotone-Foggia 1-2 (Di Fonte (Fg); Robotti (Kr); Di Fonte (Fg)

 

Serie C 1949/1950

Crotone-Foggia 6-3 (Vigna, Piacentini (Kr); Lanciaprima (Fg); Ronchi (Kr); Geraci (Fg); Piacentini x2 (Kr); Geraci (Fg); Piacentini (Kr)

 

Serie C 1948/1949

Crotone-Foggia 1-1 (Spatuzzi (Fg); D’Allora (Kr)

 

Serie C 1947/1948

Crotone-Foggia 1-0 (Frank)