Di Toro nuovo responsabile del settore giovanile, Vadacca o Mancano nuovi allenatori della Primavera?

Per l'ex "diesse" del Manfredonia nuovo incarico a Foggia
 di Antonello Abbattista  articolo letto 426 volte
Di Toro al centro
Di Toro al centro

Il Foggia Calcio ha affidato l’incarico di Responsabile del Settore Giovanile a Elio Di Toro. Per Di Toro, abruzzese di nascita ma foggiano di adozione, è la seconda esperienza con il Foggia.  La prima, da calciatore, l’ha vissuta dal gennaio del 2001 a giugno del 2003. Tre stagioni culminate nella stagione 2002/2003 con la promozione in C1 assieme all’attuale "diesse" Giuseppe Di Bari con Pasquale Marino allenatore. 69 presenze in campionato, più 4 nei play-off persi proprio contro il Paternò di Marino alla prima stagione, impreziosite da 3 gol, di cui un eurogol nei play-off a Barcellona Pozzo di Gotto. Dopo la carriera di calciatore, Di Toro ha percorso prima la via di allenatore - è stato il secondo di Novelli, prima, e Stringara, poi, a Barletta nella stagione 2012/2013 - quindi quella di dirigente ricoprendo con il Manfredonia Calcio la carica di direttore sportivo dal 2013 fino alla fine della stagione 2016/2017. 

Per il ruolo di allenatore della prossima e nuova Primavera del Foggia potrebbe essere ingaggiato Massimiliano Vadacca, ex allenatore del Manfredonia e che Di Toro conosce bene. Prende quota anche l'ipotesi di un ritorno di Lorenzo Mancano, ultimo allenatore della Primavera foggina nel 1998 e che raccolse ottimi risultati negli anni Novanta al timone del vivaio rossonero. Poi due esperienze negative da allenatore della prima squadra e di qualche altra compagine prima di tornare a dedicarsi alle giovanili in alcune realtà della provincia.