Niente closing con i Follieri. I Sannella si tengono il Foggia

Trattativa arenata. Come i più avveduti avevano capito da giorni
16.01.2018 13:30 di Antonello Abbattista  articolo letto 368 volte
Niente closing con i Follieri. I Sannella si tengono il Foggia

In data odierna la famiglia Sannella ha deciso di interrompere la trattativa per la cessione del 50% della società Foggia Calcio alla F-Holding. Nel ribadire il proprio pieno ed assoluto impegno a beneficio del Foggia Calcio, Fedele e Franco Sannella confermano come i programmi di investimento e di sviluppo continueranno senza esitazioni per perseguire nel modo migliore gli obiettivi prefissati. 

Ciò che era nell’aria, o che per lo meno i più avveduti avevano subdorato da tempo, è accaduto ed è stato ufficialmente comunicato alla città dalla società rossonera questa mattina. Nessun “closing”, i fratelli Sannella si tengono il Foggia e chiudono la porta ai Follieri, figlio e padre, che avevano manifestato nelle scorse settimane la volontà di acquistare la metà del pacchetto azionario del Foggia Calcio. Una operazione che non ha mai convinto, fin dall’inizio, coloro i quali si intendono di storia delle vicende societarie del Foggia almeno dal 1994 ad oggi. Troppo improbabile l’interessamento reale di investitori americani o addirittura arabi e troppo nervosismo manifestato nei confronti dei giornalisti e delle testate giornalistiche locali che hanno cercato di fare chiarezza attraverso un accurato lavoro di ricerca di notizie e di riscontri. Un lavoro che ha fatto emergere non pochi dubbi attorno alla fattibilità dell’operazione. Troppi rinvii e poca chiarezza e alla fine i Sannella hanno capito che, forse, dall'altra parte, non c’era una “lira” da investire. Meglio così, Foggia e il Foggia non hanno certo bisogno di rivedere film già proiettati nel passato per quel che concerne le vicissitudini del sodalizio societario. Il Foggia ha bisogno di foggiani, che vivano in città, operino sul territorio, le cui attività  imprenditoriali siano riconoscibili in loco. I Sannella sono stati finora encombiabili per l'impegno economico profuso. Se qualcuno vuol dare loro una mano ben venga. Da Foggia.