Scommesse su partite di Lega Pro: arrestato Giordano Maccarrone

Per lui di scampoli di partita contro Fasano e Agropoli prima di una serie di problemi fisici. Sarebbe stato ceduto a dicembre
23.11.2019 11:04 di Antonello Abbattista   Vedi letture
Giordano Maccarrone
Giordano Maccarrone

C'è anche il difensore del Foggia Giordano Maccarrone tra le tre persone arrestate dalla polizia di Catania per frode in competizione sportiva, nell'ambito di un'inchiesta della Procura distrettuale. 

Le indagini, condotte dalla polizia postale, hanno consentito di fare luce su un sodalizio criminale dedito alla realizzazione di frodi in alcune gare di Lega Pro, dove Maccarrone militava lo scorso anno con la maglia del Bisceglie. 

Insieme a Maccarrone, sono finiti in manette anche il 39enne Andrea Leanza, titolare di un centro scommesse e Rosario Cavallaro, anche lui 39enne, dipendente di una ditta privata.

Arrivato questa estate a Foggia, Maccarrone ha disputato appena 26 minuti con la maglia rossonera (25 alla prima di campionato a Fasano e un minuto alla seconda in casa contro l'Agropoli, ndr) a causa di persistenti problemi fisici (frattura a un braccio nei primi giorni di ritiro e poi acciacchi vari, ndr). Tra i partenti certi nell'imminente mercato di dicembre, la sua avventura con i Satanelli termina qui.