Il punto sul Manfredonia: urgono rinforzi

Il caos societario all'origine di una stagione finora non positiva
04.01.2018 16:28 di Antonello Abbattista  articolo letto 611 volte
L'ex Foggia De Giosa
© foto di Giuseppe Scialla
L'ex Foggia De Giosa

Evidente che la crisi societaria che ha attanagliato il Manfredonia nel corso di questi mesi abbia influito negativamente sull'andamento stagionale dei biancocelesti di Giovanni Baratto. Eppure, nonostante una rosa messa su in fretta e furia con una iscrizione in Serie D acciuffata per i capelli, il "Donia" è comunque riuscito a racimolare 13 punti. Che purtroppo si sono ridotti a 11 per via della penalizzazione di due punti inflitta dal Tribunale Federale a causa di spettanze non pagate ai tesserati con tanto di inibizione per l'ex presidente Antonio Sdanga. Regna la confusione, dunque, in riva al Golfo. Anche la casella "diesse", dopo le dimissioni del tandem Vitaglione-Cancellato, è rimasta vacante. I sipontini possono e devono salvarsi ma per farlo ci sarà bisogno di rimpolpare una rosa scarna. Alla quale, tuttavia, non manca l'esperienza garantita dai vari De Giosa, Romito e La Porta. Finora due vittorie, ottenute contro Molfetta e a Cava, sette pareggi, di cui cinque di fila, e otto sconfitte, di cui ben cinque consecutive dalla prima alla quinta giornata, costituiscono il cammino dei manfredoniani che hanno messo finora a segno 19 reti subendone 36, penultima difesa del campionato (peggio solo Francavilla e Molfetta a 37, ndr). Domenica inizia il girone di ritorno a Torre del Greco contro una diretta concorrente alla salvezza.

Di seguito l'attuale rosa del Manfredonia. Tra parentesi provenienza, anno di nascita, presenze e reti per ciascun calciatore aggiornate alla diciassettesima giornata.

MANFREDONIA - Allenatore: Giovanni Baratto

PORTIERI

Denis Grasso (Cresciuto nella società – 1999) (3/-3)
Giuseppe Simone (Proveniente dalla Casertana – 1994) (2/-9)

DIFENSORI
Roberto De Giosa (Proveniente dal Melfi – 1981) (10/2)
Mario Esposito (Confermato - 1994) (13/0)
Lorenzo Granatiero (Proveniente dal Francavilla – 1997) (13/0)
Mario Mazzei (Proveniente dalla Sarnese – 1992) (8/0)
Vincenzo Russo (Proveniente dal Campobasso – 1985) (14/2)
Francesco Tristano (Proveniente dall’Omnia Bitonto – 1998) (1/0 + */* nel Bitonto)

CENTROCAMPISTI
Giuseppe Armiento (Cresciuto nella società – 1999) (3/0)
Daniele Falco (Proveniente dal San Severo – 1998) (2/0)
Omar Joof (Proveniente dalla Turris – 1997) (16/1)
Gianvincenzo Martino (Proveniente dal Foggia – 1997) (14/0)
Ivan Romito (Confermato – 1980) (3/0)

ATTACCANTI
Luciano Amendola (Proveniente dalla Fermana – 1999) (10/1)
Vittorio Genchi (Cresciuto nella società – 2000) (2/0)
Christian La Forgia (Confermato – 1995) (11/3)
Antonio La Porta (Confermato – 1982) (3/1)
Michele Quitadamo (Cresciuto nella società – 1999) (5/0)
Michele Rinaldi (Confermato – 1997) (12/0)
Francesco Vatiero (Proveniente dall’Ebolitana – 1999) (12/1)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
Giuseppe Bagnara (P) (Proveniente dal * e poi svincolato – 1998) (11/-21)
Luigi Caruso (D) (Proveniente dal Benevento e poi svincolato – 1998) (5/0)
Benito Cicerelli (D) (Confermato e poi ceduto al Barletta – 1996) (12/0)
Thomas Lorito (D) (Confermato e poi svincolato – 1995) (1/0)
Marco Mannarini (D) (Proveniente dal * e poi ceduto alla Pianese – 1998) (11/0)
Gennaro Imbriani (C) (Proveniente dal Pomigliano e poi svincolato – 1998) (3/0)
Raffaele Poziello (C) (Proveniente dal Vultur Rionero e poi ceduto alla Frattese – 1988) (14/1)
Giacomo Romano (C) (Proveniente dalla Mariglianese e poi ceduto all’Az Picerno – 1993) (11/3)
Eros Stajano (C) (Proveniente dall’Otranto e poi svincolato – 1997) (1/0)
Antonio Lombardi (A) (Proveniente dal Corigliano e poi ceduto al Montorio – 1995) (3/0)
Pasquale Trotta (A) (Proveniente dal Vigor Trani e poi ceduto al Barletta – 1987) (12/4)