Tutto sull'avversario del San Severo: l'Az Picerno

Squadra ostica che si trova a ridosso della zona play-off
06.01.2018 23:05 di Antonello Abbattista  articolo letto 143 volte
L'ex Donia Carrieri
© foto di Andrea Rosito/Cosenza24.net
L'ex Donia Carrieri

Il cammino del San Severo verso la salvezza tranquilla inizia al “Ricciardelli”, finalmente restituito ai giallogranata che salutano, così, il “Madre Pietra Stadium” di Apricena che ha ospitato le gare casalinghe dei sanseveresi per tutto il girone di andata. Avversario di turno l’ostico Az Picerno di Pasquale Arleo. I lucani si trovano a ridosso della zona play-off con 26 punti finora raccolti frutto di sette vittorie e cinque pareggi. Cinque le sconfitte subite per un totale di 26 reti realizzate e 16 subite. In trasferta il Picerno ha vinto, pareggiato e perso per tre volte segnando undici gol e subendone sette. Cannoniere della squadra è l’attaccante Emmanuele Esposito con 6 reti. Seguono Roberto Esposito, attaccante, e il centrocampista Franzese con tre gol. Due centri ciascuno per il difensore Giordano e i centrocampisti Agresta e Matinata. Una marcatura per i difensori Carrieri e Imbriola e il centrocampista Sgovio. Tra i marcatori anche il brasiliano Sergio Cruz con due reti e l’attaccante Boye, andato a segno proprio contro il San Severo alla prima di campionato finita 1-0 per l’Az. Entrambi, così come il portiere Amato, il centrocampista Conte e altri quattro under, non fanno più parte della rosa rossoblu. Non particolarmente attivo, finora, il mercato in entrata con i soli arrivi dell’ex San Severo, Romaniello tra i pali dal Gravina, del centrocampista Romano dal Manfredonia e della coppia di under Claps e Sinisgalli provenienti dal Potenza.

Arbitro dell’incontro sarà Stefano Campagnolo di Bassano del Grappa. Calcio d’inizio domenica alle 14:30.

Di seguito l’attuale rosa dell’Az Picerno. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti aggiornate alla diciassettesima giornata nonché il numero di maglia.

AZ PICERNO - Allenatore: Pasquale Arleo

PORTIERI

22 - Raffaele Ioime (Confermato – 1987) (12/-12)
1 - Nicola Romaniello (Proveniente dal Gravina – 1997) (0/-0 + 0/-0 nel Gravina)

DIFENSORI
27 - Antonio Caponero (Proveniente dalla Fidelis Andria – 1999) (10/0)
23 - Gaetano Carrieri (Proveniente dal Vultur Rionero – 1988) (15/1)
13 – Maurizio Cosentino (Proveniente dal * - 1999) (15/0)
6 - Antonello Giordano (Proveniente dal Gelbison – 1988) (10/2)
25 – Andrea Impagliazzo (Confermato – 1992) (12/0)
98 – Vincenzo Imbriola (Proveniente dalla Fidelis Andria – 1998) (10/1)
32 – Davide La Gioia (Confermato – 1997) (6/0)
2 – Giuseppe Lolaico (Confermato – 1982) (2/0)
26 – Rocco Sinisgalli (Proveniente dal Potenza – 1999) (0/0 + 0/0 nel Potenza)

CENTROCAMPISTI
10 – Francesco Agresta (Confermato – 1990) (16/2)
24 – Damiano Claps (Proveniente dal Potenza – 1998) (0/0 + 0/0 nel Potenza)
7 - Roberto Franzese (Confermato – 1980) (15/3)
33 - Alex Matinata (Proveniente dal Francavilla sul Sinni – 1997) (13/2)
9 - Giacomo Romano (Proveniente dal Manfredonia – 1993) (3/0 + 11/3 nel Manfredonia)
4 - Angelo Salcino (Proveniente dall’Ebolitana – 1998) (6/0)
21 - Antonio Sgovio (Confermato – 1999) (11/1)

ATTACCANTI
11 – Emmanuele Esposito (Confermato – 1991) (14/6)
17 - Roberto Esposito (Proveniente dall’Aversa Normanna – 1994) (14/3)
80 - Cristofaro Morra (Proveniente dal Lecce – 1998) (8/2)
18 - Francesco Palladino (Proveniente dal * – 1999) (3/0)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
Ciro Amato (P) (Proveniente dalla Nocerina e poi ceduto alla Frattese – 1997) (5/-4)
Frimpong Boachie (C) (Proveniente dalla Fidelis Andria e poi svincolato – 1998) (8/0)
Marco Conte (C) (Proveniente dall’Ercolanese e poi ceduto alla stessa – 1988) (13/0)
Tommaso Tedesco (C) (Proveniente dalla Vis Pesaro e poi svincolato – 1998) (2/0)
Juvenal Agnero (A) (Proveniente dal Milan e poi svincolato – 1998) (6/0)
Raffaele Ambrosio (A) (Proveniente dal * e poi svincolato – 1998) (6/0)
Malick Boye (A) (Proveniente dal * e poi svincolato – 1998) (13/1)
Sergio Cruz (A) (Proveniente dalla Fidelis Andria e poi svincolato – 1988) (13/2)