Esordio scoppiettante per l'Atletico Torremaggiore

Tre pari ad Ischitella
 di Antonello Abbattista  articolo letto 526 volte
Esordio scoppiettante per l'Atletico Torremaggiore

Pirotecnico 3-3 ieri, 1 novembre, sul campo dell’Ischitella per l’Atletico Torremaggiore nella partita di esordio del campionato di Terza Categoria. La squadra del presidente Massimo Di Pumpo e di mister Soldano si è schierata con  Rubino tra i pali, linea difensiva composta, da destra a sinistra, da Matarese, Carchia, Gemma e Testa; centrocampo formato da Acquafresca, capitan Soldano, Cordone e Angeloro; tandem d’attacco costituito da Di Domenico e Messinese. A disposizione: Biuso, Buoncristiano, Le Donne, Minnitti, Fulgaro, Russo e Rinaldi.

Pronti via e dopo trenta secondi Messinese, lanciato a rete, colpisce la traversa. La squadra di mistrer Soldano gioca meglio ma al 20’ passa in svantaggio con un tiro da 25 metri che sorprende l’estremo difensore Rubino. Al 30’ il Torremaggiore pareggia con Messinese. A cinque minuti dal termine della prima frazione, bel colpo di testa di Di Domenico, ma la palla si stampa nuovamente sulla traversa. All’ottavo della ripresa gol di testa e Ischitella nuovamente in vantaggio, Al 20’ Soldano lancia Messinese che si procura e realizza un calcio di rigore: 2 a 2. Mister Soldano passa a fare la seconda punta. Scelta azzeccata dato che uno suo preciso diagonale riporta il Torremaggiore  in vantaggio. Girandola di cambi: escono Testa, Acquafresca e Di Domenico, entrano Minnitti, Buoncristiano e Le Donne. Nel finale il Torremaggiore si fa sorprendere da un filtrante che mette l’attaccante avversario di fronte al portiere che viene battuto, tre pari.

“Rammarico per il pareggio subito nei minuti finali, ma un punto in trasferta resta comunque un buon inizio”, commenta il vicepresidente Acquafresca.